Lo Stato batta un altro colpo

Negli ultimi anni la malavita ha subito colpi durissimi da parte dello Stato in provincia di Avellino: praticamente smantellati i clan Cava e Graziano, fortemente indeboliti i sodalizi della valle Caudina; infine negli ultimi due anni importanti operazioni hanno (finalmente) smantellato anche l’organizzazione economico-finanziaria delle famiglie criminali attive nella città di Avellino. Moltissimo insomma è stato fatto, ma i gravi fatti accaduti non solo di recente dimostrano che tanto rimane da fare. Sparatorie avvenute in pieno giorno e nel pieno della movida, alle quali si aggiungono altri fatti meno conosciuti ma non per questo trascurabili, sono la dimostrazione che esiste ancora una realtà criminale composta da gruppi che si fronteggiano pronti a tutto, soprattutto ad uccidere, per compiere il salto di qualità. Più che probabile che sia il mercato della droga in città e nell’hinterland l’unico interesse di una malavita che non arriva da altre parti della regione o della provincia, ma che è nata ed è cresciuta nella stessa città di Avellino. Sono trascorse quasi due settimane dal ferimento di tre persone lungo viale Italia, e il responsabile, identificato dalle telecamere di videosorveglianza, è ancora libero. Posto che il legame con il gravissimo episodio e la malavita cittadina è ancora tutto da confermare, è certo che dietro il mancato arresto ci siano esigenze investigative. Ma la situazione rischia di arrivare oltre il livello di guardia: chi da tempo è protagonista di spaccio, risse e sparatorie, continuerà a farlo con ogni probabilità, generando così anche una crescente sfiducia nello Stato da parte della cittadinanza. Lo Stato deve reagire, battere un altro colpo. Sperando che sia quello definitivo per riportare Avellino e l’Irpinia sotto il livello di guardia.

Ultimi Articoli

Top News

Draghi incontra Salvini, Lega “Evitare il ritorno alla legge Fornero”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato oggi pomeriggio a Palazzo Chigi il segretario della Lega, Matteo Salvini. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio.Di “lungo e positivo colloquio” parla la Lega, che spiega: “Il leader del Carroccio ha illustrato le sue proposte per rilanciare il Paese e difendere lavoro e […]

[…]

Top News

Renzi “Sul ddl Zan avevamo ragione noi”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul Ddl Zan, Letta apre alle modifiche, come noi avevamo suggerito quattro mesi fa. Bene così, è una scelta che apprezzo. Nessuno fortunatamente ha insultato Enrico, come invece in tanti hanno fatto con noi, quando avevamo posto il tema. La verità è che avevamo ragione: se vogliamo che la legge passi, vanno […]

[…]

Avellino

Blitz antidroga ad Avellino: in manette pregiudicato di 50 anni

25 Ottobre 2021 0

Gli agenti della Mobile di Avellino, hanno tratto in arresto un 50enne pregiudicato avellinese, responsabile di spaccio di droga. I poliziotti, conoscendo già l’uomo come possibile spacciatore, hanno eseguito una perquisizione domiciliare e hanno ritrovato marijuana […]

Top News

Salmo, “Flop” è disco di platino

25 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il nuovo album di Salmo “Flop” è certificato disco di platino, assieme al singolo “Kumite”, che ottiene oggi la certificazione oro. Il disco, uscito venerdì 1 ottobre, è da tre settimane alla posizione #1 della classifica FIMI degli album più venduti.Un nuovo risultato che va ad aggiungersi alla posizione #1 per “Flop” […]

[…]