Lancia un pezzo di hashish dalla finestra, ‘Attila’ lo recupera: 20enne nei guai

Lancia un pezzo di hashish dalla finestra per sottrarsi ad un controllo. Il ventenne non aveva però tenuto conto del fiuto di Attila – un cane antidroga del Nucleo Cinofili Carabinieri di Sarno – che ha permesso ai carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano di recuperare la droga.

I Carabinieri hanno individuato nell’abitazione del ventenne, originario del Marocco e residente a Mirabella Eclano, un possibile obiettivo di interesse. Quando i militari hanno bussato alla porta, il giovane ha tardato ad aprire, forse proprio per cercare il modo di disfarsi di un grosso pezzo di hashish che alla fine ha deciso di lanciarlo dalla finestra.  I Carabinieri hanno proceduto al controllo e, guidati da “Attila”, recuperato nel giardino quel pezzo di hashish avvolto nel cellophane, del peso di circa mezzo etto.

All’interno della camera da letto è stato altresì rinvenuto un bilancino ed altro materiale verosimilmente utilizzato per preparare le dosi. Il ventenne è stato dichiarato in stato di arresto e, dopo le formalità di rito, posto agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica di Benevento.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]