La denuncia: “La morte del primario Magliocca era evitabile? Io credo di si”

Un’altra riflessione pubblica che somiglia tanto a una denuncia è stata pubblicata da un medico dell’Azienda Ospedaliera Moscati di Avellino.

Due giorni fa il dottore Silvestro Volpe, Direttore UOC Immunoematologia e Medicina Trasfusionale, aveva detto chiaro e tondo: “Non sappiamo come curarvi”.

Ora si registra un post ancora più preoccupante perchè riguarda la morte del dottore Mario Claudio Magliocca, infettivologo e dirigente medico dell’Unità Operativa di Malattie Infettive dello stesso ospedale Moscati.

Il dottore Gianfranco Turis, sostiene che la morte del suo collega Magliocca poteva essere evitata.

Ecco cosa scrive il dottore Turis: “Prevenire per ridurre i rischi. Mario era affetto da varie patologie che lo rendevano limitatamente idoneo al suo lavoro in tempi normali .

Lui era sicuramente uno dei soggetti fragili da non tenere in un reparto Covid e ancora di più da non essere consulente infettivologo anche in terapie intenensive e sub intensive.

Chi non lo ha fermato e perchè … lo posso intuire anche per essere stato per più di 30 anni nell’Azienda Ospedaliera Moscati a fare il medico.

Che si sappia in giro … condividete perchè non bisogna solo leggere medico eccezzionale che era, serio e schivo che era ma che non ha voluto credo battere i pugni per ottenere ciò che poteva avere, ovvero prestare la sua opera senza rischiare la vita

E’ una vera e propria denuncia su cui molti dovranno riflettere, senza limitarsi alle consuete espressioni di cordoglio e vicinanza alla famiglia.

Significativo uno dei commenti al post del dottore Turis, espresso da parte di Marianna M.: Gianfranco, concordo con te e lo sto dicendo da quando Mario si è ammalato. Purtroppo credo che nessuno farà il mea culpa, nonostante ce ne siano molti che dovrebbero farlo…. ?

Sarebbe il caso di conoscere chi sono coloro che sono stati chiamati in causa attraverso queste pubbliche dichiarazioni: magari potrebbero emergere responsabilità non solo a livello morale…

Ultimi Articoli

Top News

Lavoro, 505 mila assunzioni previste dalle imprese a ottobre

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono circa 505mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di ottobre, 114mila in più (+29,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019, -21mila (-4,1%) rispetto a settembre 2021. A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.La domanda di lavoro dell’industria prevede 183mila entrate […]

[…]

Top News

Green pass, Letta “Non vaccinarsi non è motivo per bloccare il Paese”

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sulla vaccinazione “ritengo che sia necessario continuare su questa azione di convincimento e buonsenso, se si cede rispetto alla regola alla quale tutti ci siamo adeguati e che è stata la regola che ci sta portando fuori dall’emergenza, poi diventa tutto più complicato. Spero non si paralizzi il Paese, sarebbe una gravissima […]

[…]

Top News

Green Pass, Bonomi “Grande patto sociale per rispondere a estremismi”

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo prontissimi a fare un patto per l’Italia. Credo di averne dato dimostrazione in questo periodo molto difficile con i 22 rinnovi contrattuali, credo che il segretario della Cisl me ne dia atto. Contratto nazionale nella sanità privata che non si rinnovava da 14 anni, comunicazione e multi servizi. E’ nostra responsabilità […]

[…]

Top News

Viminale, per manifestazioni green pass e G20 rafforzamento vigilanza

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha presieduto al Viminale il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno partecipato, oltre al sottosegretario Nicola Molteni, i vertici delle forze di polizia e degli organismi di informazione e sicurezza, il prefetto e il questore di Roma. Nel corso della riunione è […]

[…]

Top News

Franceschini “24 ottobre prima Giornata Nazionale dello spettacolo”

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata Nazionale dello spettacolo”. Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha commentato l’approvazione in via definitiva della proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo.“Ringrazio il Parlamento – aggiunge – per l’approvazione di questa legge, ratificata oggi dal voto favorevole della Commissione […]

[…]