Il vecchio e il giovane

A distanza di una settimana i sindaci di Avellino e Solofra hanno reagito alle parole sprezzanti e offensive pronunciate nei loro confronti dal presidente della Regione Campania: “sindaci imbecilli che protestano contro la chiusura del Pronto Soccorso di un ospedale”. “Imbecille è qualche anziano amministratore”, ha replicato ieri il sindaco di Avellino Gianluca Festa che confermando il suo sostegno al collega Michele Vignola, ha nuovamente criticato anche quanti in provincia di Avellino sarebbero costretti al silenzio dinanzi alle angherie di De Luca verso l’Irpinia, perchè interessati a manterere posizioni di comodo o di vantaggio sul piano politico. Al netto dei toni sguaiati usati da entrambe le parti, quello che incuriosisce è come il sindaco di Avellino intenda continuare la sua battaglia politica: è probabile che Festa abbia messo in conto di dovere fronteggiare da sindaco una Regione non proprio amica. Poco male per il Comune di Avellino, che ha già incassato gran parte dei fondi che Napoli doveva distribuire. Il resto dei finanziamenti però il Comune di Avellino potrà ottenerlo senza avere il via libera della Regione solo se rilancerà l’Area vasta, ovvero l’accordo con i comuni limitrofi che permette agli amministratori irpini di rapportarsi direttamente con l’Europa senza la mediazione regionale. La sfida politica per il sindaco di Avellino si gioca nei prossimi mesi su questo terreno: per stringere alleanze politiche e istituzionali con i suoi colleghi sindaci irpini, occorre garantire risposte in termini di soldi. Quegli stessi soldi che la Regione normalmente distribuisce ai piccoli comuni anche grazie al lavoro di mediazione dei consiglieri regionali vicini al presidente. Non è un caso che prima della polemica divampata sulla chiusura del pronto soccorso del Landolfi, proprio il sindaco di Solofra, Michele Vignola, aveva decretato il suo no all’area vasta di Avellino, proponendosi come capofila di una unione di comuni alternativa ad Avellino e agganciata ai centri salernitani della valle dell’Irno.

Ultimi Articoli

Top News

Giustizia, Letta “La maggioranza sarà unita sulla riforma”

24 Luglio 2021 0
REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – “Su questo tema in questi giorni siamo all’ultimo miglio di definizione degli aggiustamenti, al termine dei quali si arriverà al voto di fiducia. Sono fiducioso sul fatto che il voto alla fine troverà tutta la maggioranza unita”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, incontrando i giornalisti a Reggio […]

[…]

Top News

Covid, 5.140 nuovi casi e 5 decessi in 24 ore

24 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 5.140 i positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore, come riportato dal bollettino del ministero della Salute. Numero stabile rispetto a ieri, quando si erano invece registrati 5.143 nuovi contagiati. Sono invece 5 le vittime in un giorno, in calo rispetto i 17 di venerdì 23 luglio.Rispetto alle 24 ore […]

[…]

Top News

Dell’Aquila oro olimpico nel taekwondo “Medaglia per l’Italia”

24 Luglio 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Mesagne, un piccolo paese in provincia di Brindisi, è ufficialmente la capitale mondiale del taekwondo. Già, perchè il comune pugliese non solo ha dato i natali a quel Carlo Molfetta che nei Giochi olimpici di Londra 2012 trionfò nei +80 kg, ma anche a Vito Dell’Aquila, fresco di oro a Tokyo […]

[…]

Cronaca

Avellino, detenzione di sostanza stupefacente: denunciato 25enne

24 Luglio 2021 0

Continua l’azione preventiva e repressiva allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, quotidianamente impegnati per garantire sicurezza e rispetto della legalità. In tale contesto un’altra attività […]