Il sottobosco di De Luca

E’ abbastanza facile purtroppo denunciare l’indifferenza della Regione Campania nei confronti della provincia di Avellino: dai trasporti alla sanità vi è un elenco lungo e ancora incompleto di tagli, mancati investimenti che sta già provocando danni al presente e al futuro. Anche i pochi annunci di opere pubbliche fatti in passato da De Luca non si sono per ora tradotti in nulla di concreto: l’elettrificazione della ferrovia Avellino-Salerno e l’oramai arcinota strada Lioni-Grottaminarda. Ad onor del vero non è che la Regione Campania stia programmando molto per le altre province. Il metodo è sempre quello della spesa pubblica spesso fine a se stessa, che serve per creare consenso e se va bene a risolvere qualche problema. La differenza fra l’Irpinia e il resto della Campania sta tutta qui: Salerno è la città di De Luca che dà spesso l’impressione di volerne essere ancora il sindaco, basti pensare ai finanziamenti per lo stadio e il palasport. Napoli è Napoli: troppo grande per potere essere ignorata. A Benevento e in una certa misura a Caserta Clemente Mastella si erge a rappresentante degli interessi territoriali, facendo valere i suoi oltre centomila voti. Il problema di Avellino e dell’Irpinia non è quello di non ricevere, bensì quello di non chiedere. Semplicemente la nostra classe politica, dai parlamentari nazionali ai consiglieri regionali, ai sindaci, non è in grado di presentare una proposta, persino un nudo elenco di cose da fare.
Ci si accontenta di quel molto poco, quasi sempre in termini di nomine e pratiche burocratiche che bastano a De Luca per tenersi buono il sottobosco, neanche decisivo a dire il vero per vincere le ultime elezioni.

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]