Il Sindaco non aspetta De Luca: “Lunedì chiudo il paese”

Adesso basta: il comportamento disinvolto di molti cittadini, rispetto alle disposizioni in materia di contenimento del contagio, ha indotto il sindaco Antonio Bossone ad anticipare una decisione impopolare ma necessaria.

“Lunedì chiudo tutto, senza se e senza ma. Sono veramente stanco”, ha fatto sapere il sindaco di Lauro.

Come lui potrebbero comportarsi i primi cittadini di altri comuni della provincia di Avellino, ad esempio Mirabella Eclano e Montella, dove le situazioni sappaiono preoccupanti.

Magari pure quelli della Valle Caudina, senza attendere le decisioni del Governatore Vincenzo De Luca nè rischiare di vivere la passata esperienza di Ariano Irpino dove fu attuata la “zona rossa” quando l’emergenza era divenuta drammatica.

LEGGI PURE – Coronavirus, De Luca: “Con mille positivi al giorno chiudiamo tutto”

Riferendosi ai suoi concittadini, il sindaco di Lauro ha detto: “Hanno fatto troppi guai. Pare che nessuno si stia rendendo conto che la situazione è veramente allarmante. La sanità ha problemi di gestione della situazione, il Covid Center non è pronto, ci sono difficoltà per la didattica a distanza e pure per lo smartworking”.

Quindi la drastica decisione di Bossone: “Chiudo Lauro, non aspetto le decisioni di De Luca: in quanto Sindaco, sono l’autorità sanitaria e le disposizioni di legge me lo consentono”.


Ultimi Articoli

Top News

Doppietta Zapata e rimonta Atalanta, da 0-2 a 2-2 con l’Ajax

27 Ottobre 2020 0
BERGAMO (ITALPRESS) – L’esordio in Champions League del Gewiss Stadium non delude le aspettative. L’Atalanta contro l’Ajax va sotto 2-0 e trova la forza di rimontare fino ad un 2-2 che permette ai bergamaschi di portarsi a quattro punti nel girone e di acquistare un’iniezione di fiducia dopo il brutto ko casalingo contro la Sampdoria […]

[…]