Il futuro dell’Avellino: si riparte dalla serie D, quasi certamente con l’irpino Preziosi

Inutile aggrapparsi all’illusoria possibilità di un responso positivo, nell’udienza al Tar del 13 settembre. Quel giorno i campionati saranno già iniziati, impensabile l’inserimento in sovrannumero nella serie B che l’Avellino ha definitivamente perso il 16 luglio alle ore 19, quando non fu in grado di sostituire la polizza fidejussoria non ritenuta idonea dalla Covisoc. Lo avese fatto, non ci sarebbero stati processi e speranze disattese.

Meglio rassegnarsi e pensare a soluzioni alternative, adesso.

L’ipotesi più accreditata è quella di ripartire dalla serie D, con il nuovo Avellino inserito seppure in sovrannumero visto che le iscrizioni si sono già chiuse.

Verosimilmente il nuovo Avellino sarà aggregato al girone I, quello delle calabresi e delle siciliane perchè in quello H dovrebbe esserci il Bari.

In attesa di conoscere campionato e girone, si fa largo la realizzazione di un progetto – probabilmente approntato da tempo – facente fa capo ad Enrico Preziosi, il patron del Genoa originario di Atripalda che mai ha nascosto le sue intenzioni di fare parte dell’Avellino, in passato quale possibile socio di Taccone, stavolta quale capofila di un gruppo di imprenditori irpini.

Il nuovo sindaco Ciampi ha assicurato che la soluzione sarà rapida, pretendendo tanta serietà da chi vorrà fare rinascere il calcio ad Avellino, salvaguardando le figure dei dipendenti, offrendo garanzie a una tifoseria che attende la restituzione dei soldi degli abbonamenti ma che sarebbe disposta a contribuire in modo tangibile pur di non vedere scomparire definitivamente il calcio.

Tante le cose da fare dopo avere superato il momento di rassegnazione misto a stupore. Reperire i soci per un sodalizio nuovo, chiedere l’iscrizione alla Figc, allestire una squadra, e altro ancora.

Ilcalcio ad Avellino non può scomparire.

Ultimi Articoli

Top News

Quarto acuto di fila della Juve, battuta 1-0 la Roma

17 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ha battuto la Roma per 1-0 all’Allianz Stadium. Per i bianconeri si è trattato della decima vittoria in undici apparizioni contro i capitolini da quando si gioca allo Stadium e quello di oggi è stato anche il quinto successo di fila per la Juventus tra campionato (4) e Champions League […]

[…]

Top News

Napoli a punteggio pieno, Osimhen piega il Torino

17 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria sudata per il Napoli, che supera nel finale un ottimo Torino grazie al gol del “solito” Osimhen, cancellando il terzo rigore sbagliato in stagione da Insigne e rimanendo a punteggio pieno dopo otto gare. La prima occasione del match arriva al 10′ ed è per Osimhen, che riceve palla da Di […]

[…]

Top News

Inaugurato Vinitaly Special Edition, settore guarda al post-pandemia

17 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Un’annata speciale quella del 2021 per il vino e un Vinitaly altrettanto speciale, in attesa della 54ma edizione di aprile 2022, già sold-out. Ma guai a pensare che si tratti di una manifestazione sottotono o minore, come dimostra la presenza all’inaugurazione del ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e del presidente della […]

[…]

Top News

Dell’Aquila “Piedi per terra, ora penso al Mondiale”

17 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ho capito che potevo vincere l’oro? L’ho realizzato subito, anche se la mia faccia incredula alla fine dell’incontro non lo dimostrava”. Vito Dell’Aquila è entrato nella storia del taekwondo italiano conquistando il primo oro azzurro in questa disciplina alle Olimpiadi di Tokyo2020. Un successo straordinario:”Lo sognavo da tanto tempo e ci […]

[…]

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, alle 12 affluenza sotto il 10%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. L’affluenza alle 12 è al 9.73%, mentre al primo turno era stata del 12.18%. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il […]

[…]