Il Covid-19 porta via giovane avvocato: Serino piange Cristina

La comunità del Serinese piange la scomparsa di Cristina Mariconda.

Aveva 43 anni ed è morta di covid, una delle più giovani vittime in Irpinia.

La giovane donna originaria di Santa Lucia di Serino, moglie di Vistocco Giuseppe titolare di una impresa edile, viveva a Serino.

Contagiata dal Covid-19, come tantissime altre persone del Serinese, era stata ricoverata all’ospedale Moscati dal 31 marzo.

Durante i 20 giorni di permanenza nella struttura ospedaliera, le condizioni di salute di Cristina Mariconda si sono aggravate, fino a determinarne la morte.

La notizia ha creato sconforto nella comunità del Serinese ma soprattutto nell’ambiente forense, non soltanto per la giovane età della donna.

Cristina Mariconda svolgeva la professione di avvocaro, era conosciuta e apprezzata da colleghi e magistrati, benvoluta dai clienti, per la sua disponibilità e competenza.

Sulla pagina facebook del Movimento Forense Avellino, , gli Avvocati piangono l’improvvisa scomparsa della Collega Cristina Mariconda e partecipano commossi al dolore della sua famiglia

Ultimi Articoli

Top News

Dekra Italia acquisisce Cmc e punta alla leadership del mercato TIC

4 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dekra Italia, branch italiana del gruppo tedesco leader mondiale nel testing e certificazione, acquisisce CMC, Centro Misure Compatibilità, laboratorio altamente tecnologico nato a Thiene, in provincia di Vicenza nel 1995, con una più che ventennale storia ed esperienza nel campo dei test di compatibilità elettromagnetica, radiofrequenza e sicurezza elettrica con un particolare […]

[…]