Covid-19, sette morti in 24 ore: altri tre al Moscati di Avellino

Sette morti nelle ultime 24 ore negli ospedali di Avellino, Solofra ed Ariano.

La situazione diventa sempre più drammatica in Irpinia dove continua a crescere il numero dei contagi. E pure quello dei morti.

Il bollettino odierno, oltre al decesso registrato presso il Landolfi di Solofra, riporta la morte di tre pazienti, ricoverati presso il reparto di terapia intensiva del Covid Hospital dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino.

I decessi del Moscati riguardano una donna di 74enne di Mugnano del Cardinale (Av).

La donna era stata trasportata al Pronto soccorso della Città ospedaliera il 22 ottobre scorso.

Risultata positiva al nuovo Coronavirus, era stata ricoverata nell’Unità operativa di Medicina d’Urgenza. Il 24 ottobre era stata trasferita in terapia intensiva.

Il secondo decesso di questa sera è quello di un uomo di 88 anni di Monteforte Irpino (Av).

L’uomo era arrivato in gravi condizioni al Pronto soccorso il 30 ottobre.

Risultato positivo al nuovo Coronavirus, era stato ricoverato per poche ore nell’Unità operativa di Malattie Infettive, per essere subito intubato e trasferito nell’Unità operativa di Anestesia e a rianimazione del Covid Hospital.

Il terzo decesso della giornata si riferisce a una donna di 86 anni di Nola (Na).

La donna era arrivata al Pronto soccorso della Città ospedaliera il 19 ottobre scorso.

Risultata positiva al nuovo Coronavirus, era stata ricoverata in terapia subintensiva al Covid Hospital e poi trasferita, il 25 ottobre, in area rossa (terapia intensiva).

Con il decesso dell’86enne di Nola, sono attualmente sette i pazienti ricoverati in terapia intensiva al Moscati di Avellino

Ultimi Articoli

Top News

Inter senza vittoria in Champions, con lo Shakhtar finisce 0-0

28 Settembre 2021 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Finisce ancora 0-0 tra Shakhtar Donetsk ed Inter, come nei due precedenti della fase a gironi della scorsa Champions League. Rammarico per la formazione di Simone Inzaghi che cercava i tre punti dopo la sconfitta subita nel finale contro il Real Madrid, ma che nonostante diverse occasioni importanti gioca una partita […]

[…]

Top News

Allegri “Con il Chelsea potrei stravolgere la formazione”

28 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Domani voglio vedere una partita tecnicamente ‘pulità, dovremo aver pazienza ma anche il gusto di giocare queste sfide. E’ una gara internazionale e loro sono solidi fisicamente e organizzati: ci vuole una buona partita dal punto di vista della tecnica”. Lo ha dichiarato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri alla vigilia della […]

[…]

Top News

Clima, Cingolani “Aperti a qualsiasi idea innovativa dei giovani”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Con gli attivisti dei Fridays for Future “diciamo le stesse cose, perchè i due contributi delle attiviste sono stati molto chiari: bisogna ricordare ai Paesi avanzati che devono versare 100 miliardi ai Paesi poveri e che non bastano nemmeno, dovremmo fare di più. Bisogna ricordare anche che siamo in ritardo con la […]

[…]

Top News

Roma, Salvini “Giorgetti? Non si riparte dai salotti di Calenda”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ho tempo per leggere le interviste, poi ho visto che Giorgetti ha smentito. Credo che a Roma con Michetti si ripartirà dalle periferie, non dal salotto di Calenda”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini commentando alcune affermazioni del ministro Giorgetti sulle amministrative di Roma.Salvini ha anche commentato il caso […]

[…]

Top News

Covid, 2.985 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ricrescono i casi Covid in Italia rispetto alle 24 ore precedenti. I nuovi positivi sono 2.985, in aumento rispetto ai 1.772 della precedente rivelazione, e questo – secondo i dati forniti dal ministero della Salute – a fronte di quasi il triplo dei tamponi processati, 338.425 e che fa crollare il tasso […]

[…]

Top News

Bollette, con l’intervento del Governo +29,8% elettricità e +14,4% gas

28 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici – ancora in forte crescita per la ripresa delle economie dopo i ribassi dovuti alla pandemia e le difficoltà nelle filiere di approvvigionamento – e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al […]

[…]