Hanno rubato più di trenta auto: Panda e 500. Sgominata banda di ladri

“Saving Panda”, è l’operazione portata a termine dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino e che si è conclusa con l’arresto di due specialisti seriali di furti d’auto. Le manette sono scattate ai polsi di un 30enne ed un 45enne, pluripregiudicati di Napoli. L’indagine ha preso il via a novembre 2017 dopo numerose denunce di furto di autovetture (principalmente utilitarie Fiat Panda per lo più e Fiat 500), perpetrati ad Avellino e nell’hinterland.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri i due malviventi giungevano ad Avellino a bordo di autovettura non a loro intestata ma “pulita con targa contraffatta e, individuata l’auto da rubare, la “aprivano” forzando con un cacciavite la portiera anteriore. Quindi collegavano una centralina, che permetteva l’avvio del motore, bypassando il sistema elettronico di blocco d’accensione e alla disinstallazione del sistema di allarme e localizzatore GPS. Operazioni che venivano ultimate in massimo tre minuti.

Dunque si davano alla fuga imboccando l’autostrada, direzione Napoli, con la macchina rubata preceduta dalla propria avente il compito di vedetta.

Proprio durante uno dei colpi messi a segno (circa una trentina quelli che possono essere riconducibili alla banda specializzata) i carabinieri a fine novembre hanno eseguito un rocambolesco inseguimento che ha consentito di fermare uno dei due indagati dopo aver percorso a folle velocità le vie del paese, forzato un posto di blocco, speronato più volte l’auto di servizio e divelto le sbarre del varco di ingresso dell’autostrada di Avellino est. A bordo dell’auto furono rinvenute tre centraline appartenenti a tre utilitarie rubate nell’avellinese oltre a documenti di circolazione.

I due soggetti, dopo le formalità di rito sono stati associati presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale

Denunciato in stato di libertà anche un 35enne di Napoli, correo in alcuni furti e ricettazione. Sono tuttora in corso indagini volte all’individuazione di eventuali complici di un sistema rodato di furti che comprende anche poi quello successivo di smistamento e ripulitura delle auto per immetterle poi nel mercato.

Questi i colpi messi a segno:

  1. Fiat 500, in Avellino via Rubilli, il 10.07.2017, ore 01:30;
  2. Fiat Panda, in Mercogliano (AV) via Degli Orti, ore 02:30;
  3. Lancia Y, in Avellino via Manlio Papa, il 24.07.2017 ore 00:45;
  4. Lancia Y, in Avellino via Aurigemma, il 24.07.2017 ore 01:45;
  5. Fiat Panda, in Monteforte Irpino, via Alvanella il 31.07.2017, ore 03:00;
  6. Fiat Grande Punto, in Avellino via Domenico Capuano il 02.08.2017, ore 04:00;
  7. Fiat 500, in Avellino via Cipriani il 02.08.2017, ore 04:20;
  8. Fiat Panda, in Avellino via Sottotenente Iannaccone, il 02.08.2017 ore 04:30;
  9. Fiat Panda, in Mercogliano via Saverio Crisci, il 02.08.2017 ore 05:30;
  10. Fiat Panda, in Avellino via Salvatore Pescatori, il 04.08.2017 ore 03:30;
  11. Fiat Panda, in Mercogliano via Carmine, il 04.08.2017, ore 05:20;
  12. Fiat 500L, in Avellino alla via Francesco Scandone, il 23.08.2017 ore 01:00;
  13. Fiat Bravo, in Mercogliano via Acqua delle Noci, il 26.08.2017 ore 03:00;
  14. Fiat Panda, in Mercogliano via Degli Orti, il 26.08.2017, ore 04:00;
  15. Fiat Panda, in Avellino via Tagliamento, il 29.08.2017 ore 02:30;
  16. Fiat 500, in Mercogliano via Antonio Vaccaro, il 29.08.2017, ore 05:00;
  17. Fiat Panda, in Mercogliano via Aldo Moro, il 29.08.2017 ore 04:30;
  18. Fiat Panda, in Pratola Serra via Saudelle, il 31.08.2017 ore 02:30;
  19. Lancia Y, in Avellino via Salvatore Aurigemma, il 04.09.2017, ore 03:20;
  20. Fiat 500, in Mercogliano via Matteotti, il 13.09.2017, ore 02:30;
  21. Fiat 500, in Avellino Domenico Capuano, il 13.09.2017, ore 04:20;
  22. Fiat Panda, in Avellino viale Italia, il 21.09.2017, ore 03:20;
  23. Fiat Panda, in Avellino via Due Principati, il 23.09.2017 ore 01:55;
  24. Fiat Panda, in Monteforte Irpino, via Nazionale, il 23.09.2017, ore 04:30;
  25. Fiat 500, in Pratola Serra via Calvario trav. Dx, il 29.09.2017, ore 01:20;
  26. Fiat Panda, in Mercogliano via Degli Orti, il 03.10.2017, ore 04:10;
  27. Fiat Panda, in Avellino via L. Cassese, il 10.10.2017 ore 01:40;
  28. Fiat 500, in Avellino via Gaetano Salvemini, il 10.10.2017, ore 04:30;
  29. Fiat Panda, in Mercogliano via Acqua delle Noci, il 19.10.2017, ore 03:00;
  30. Lancia Y, in Avellino via Salvatore Aurigemma, il 24.10.2017, ore 05:00;
  31. Fiat Panda, in Avellino via Ponte I°, il 24.10.2017, ore 05:00;
  32. Fiat Panda, in Mercogliano via Traversa, il 24.11.2017, ore 02:15;
  33. Lancia Y, in Avellino contrada Quattrograna, il 30.11.2017 ore 01:00;
  34. Fiat 500, in Avellino contrada Quattrograna, il 30.11.2017 ore 01:00.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]