Green Pass a pagamento: la truffa corre su Telegram. Fate attenzione e denunciate

In un gruppo su Telegram che conta 35mila iscritti si vendono Green Pass, con un listino prezzi ben preciso che varia dai 200 ai 220 euro.

Ovviamente è una truffa, che corre sui social e attira migliaia di persone pronte a pagare per ottenere la certificazione verde senza sottoporsi a tamponi di controllo e, ancora peggio, ai vaccini anti-Covid.

Il gruppo chiamato Green Pass Italia Ufficiale (link) sarebbe gestito da un amministratore (Angela Alfano, questo il nome vero o fake). Si legge “COME PROCEDERE ALLA RICHIESTA DEL GREENPASS” e poi via via una serie di regole e di informazioni utili a chi vorrebbe raggirare le regole infrangendo la legge.

Il Green Pass digitale (che arriva via mail o sms) costerebbe sui 200 euro, quello cartaceo, da ricevere via posta, un po’ di più, 220 euro.

C’è scritto anche come fare per avviare la procedura di avvio. In primo luogo aprire una chat con questa Angela Alfano, poi inviare via chat i dati necessari per l’inoltro della richiesta (documento di riconoscimento e Tessera Sanitaria in corso di validità), quindi va segnalato l’indirizzo per il recapito postale o telematico.

Per il pagamento si agisce tramite bitcoin o voucher (buoni amazon, paysafecard, zalando), per non rischiare di essere tracciati. Dopo il pagamento, il cliente verrà accontentato entro 72 ore lavorative.

Si legge sempre in questo gruppo che “I documenti sono reali, muniti di regolare QR attivo e scansionabile, e rilasciati dagli enti preposti. I nostri clienti saranno registrati all’interno del sistema sanitario e risulteranno regolarmente vaccinati. I greenpass che forniamo hanno una durata variabile, dai 9 ai 6 mesi. In nessun caso il cliente corre rischi. Non vi è rischio di denuncia nè di essere “scoperti” come molti ci hanno chiesto. Se un domani un nostro cliente volesse vaccinarsi REGOLARMENTE, potrà farlo, i nuovi vaccini andranno ad aggiungersi allo storico del soggetto. I mezzi grazie cui possiamo fare tutto questo, sono per ovvie ragioni, tenuti privati. Possiamo solo continuare a dire di scegliere sempre di affidarvi agli unici in EUROPA!“.

Insomma, un sistema illegale che va immediatamente fermato. Non ci spieghiamo come la Polizia Postale non sia ancora intervenuta per stoppare questo processo pericoloso e truffaldino.

Ultimi Articoli

Top News

Dal Consiglio dei Ministri via libera al decreto contro il caro bollette

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato un decreto legge per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico e del gas nel quarto trimestre 2021.Le nuove misure intervengono a vantaggio degli oltre 3 milioni di persone che beneficiano del “bonus energia”: nuclei che hanno un Isee inferiore a 8265 […]

[…]

Top News

Covid, 4.061 nuovi casi e 63 decessi in 24 ore

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Altro aumento dei casi Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore – secondo i dati forniti dal Ministero della Salute – i nuovi positivi registrati sono 4.061, dato che si incrementa rispetto ai 3.970 segnalati il 22 settembre. Questo anche per via del numero superiore di tamponi processati, 321.554. Il tasso di […]

[…]

Top News

Franceschini al Cts “Superare i limiti di capienza di teatri e cinema”

23 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Cultura, Dario Franceschini è stato ascoltato questo pomeriggio dal Comitato tecnico scientifico. “Teatri, cinema e sale da concerto sono luoghi sicuri” e ha chiesto al Cts “di valutare la possibilità di superare le misure di distanziamento interpersonale e gli attuali limiti di capienza, mantenendo l’obbligo di “green pass” e […]

[…]

TG News

Tg News – 23/9/2021

23 Settembre 2021 0

In questa edizione: -Fondazione Gimbe, Cartabellotta: “Promettere didattica al 100% in presenza con poche misure anti-contagio è rischioso” – Confermata contrazione economica eccezionale nel 2020 – Decontribuzione Sud, è boom di contratti nel primo semestre […]