Giovanna è grave al Moscati: “Luì e Sofì aiutatemi a battere il Signor S”

“Vorrei incontrarvi almeno una volta, giocare un po’ e insieme a voi, sconfiggere il mio signor S”, si legge nella lettera inviata dalla piccola Giovanna a Luì e Sofì, famosa coppia di youtuber, reduce dall’incredibile successo al botteghino con il film “Me contro Te”.

I due personaggi del web sono i nuovi idoli di piccoli e adolescenti, ma soprattutto di Giovanna, la bambina di 7 anni ricoverata al Moscati di Avellino, in lotta contro un brutto male, che lei ha soprannominato “Il signor S”, proprio come l’acerrimo nemico di Luì e Sofì.

Giovanna ha chiesto di incontrare i suoi beniamini, lo ha fatto attraverso una lettera che, i sanitari del reparto di pediatria del Moscati, hanno reso pubblica.

“Cari Luì e Sofì mi chiamo G. ho 7 anni e sono una vostra fan. Seguo tutti i giorni le vostre avventure. Anche io, come voi, combatto contro il mio “signor S”: lui è forte ma io lo sono ancora di più. Grazie ai vostri giochi, ai vostri scherzi, alle vostre canzoni e ai cagnolini Kira e Ray mi torna il sorriso, e lui mi fa meno male. Purtroppo, però, ultimamente lui è diventato così forte da non permettermi di andare a scuola, di vedere i miei amici, di andare al cinema a vedere il vostro film, ma sono sempre a casa o in ospedale. Qualcuno mi ha detto che potevo esprimere un desiderio… vorrei incontrarvi almeno una volta, giocare un po’ e insieme a voi, sconfiggere il mio “signor S”!!! Ciao”.

Ultimi Articoli