Esplodono i contagi in una RSA di Volturara Irpina: 72 positivi al Covid-19 su 82 tamponi

Sono 72 i soggetti positivi al Covid-19: un dato allarmante se si considera che i tamponi effettuati erano 82. Solo 10 persone, insomma, non risultano contagiate.

L’annuncio è stato dato dal sindaco Nadia Manganaro che ha scritto pubblicamente:

Cari concittadini

sono costretta, mio malgrado, a comunicarvi che sono arrivati i risultati dello screening che abbiamo prontamente disposto dopo il caso di positività nella nostra Residenza sanitaria: su 82 tamponi somministrati sono 72 le persone, tra operatori ed ospiti, ad essere risultate positive al Covid 19.

Voglio rassicurarvi, tuttavia, sul fatto che i nostri cari anziani sono al momento in buono stato di salute e costantemente monitorati dai sanitari. In egual modo gli operatori, 18 dei quali residenti a Volturara, stanno bene e sono del tutto asintomatici. In questo momento stiamo eseguendo le indagini epidemiologiche previste dalle disposizioni in vigore e stiamo emanando i decreti di isolamento per tutti coloro che sono venuti in contatto con le persone risultate positive.

Disposta, inoltre, la sospensione delle attività in presenza della scuola dell’infanzia e dell’albero dei piccoli di Volturara Irpina.

Ultimi Articoli

Top News

Engie Green Friday, migliora la sensibilità ambientale degli italiani

20 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Più per meno CO2”, ovvero dobbiamo agire, tutti insieme, per invertire la rotta, ridurre le CO2, fermare il surriscaldamento globale e migliorare la qualità della vita nelle nostre città.Questo il tema centrale dell’Engie Green Friday dello scorso anno. Un anno dopo, e con la pandemia in corso, questo intento non ha perso […]

[…]

Top News

Zone rosse, Conflavoro “Permettere di raggiungere i negozi extra-Comune”

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Conflavoro Pmi ha inviato nei giorni scorsi una richiesta formale al ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, affinchè fornisca una interpretazione estensiva dell’ultimo Dpcm così da permettere alle persone di recarsi, in zona rossa, fuori dal proprio comune al fine di raggiungere tutti gli esercizi commerciali limitrofi e non solo quelli di generi alimentari. […]

[…]