Dogana di Avellino, l’archistar rinuncia all’incarico: solo polemiche

La ristrutturazione della Dogana fatevela voi: questo, in sintesi, il pensiero indirizzato al sindaco Festa dalla star degli architetti italiani, il 77enne Massimiliano Fuksas con studi professionali a Roma, Parigi e Shenzhen.

Era venuto ad Avellino per organizzare il rilancio della Dogana, quel monumento alla vergogna che da oltre 40 anni è abbandonato a se stesso e che ognuno – da decenni – pensa al modo in cui ristrutturarlo per evitare di abbatterlo.

Fuksas era stato bersaglio degli attacchi da parte degli architetti irpini i quali si domandavano perchè il Comune di Avellino avess interpellato un “forestiero” rispetto alle tante specifiche professionalità presenti in provincia (vantano una laurea in architettura pure i politici Petracca e Alaia, anche se non operano).

L’archistar ha tolto il disturbo: “Ho riscontrato polemiche sterili e anche incomprensibili”.

La Dogana resta nel suo abbandono, al pari di quasi tutte le opere in corso ad Avellino: dal tunnel alla metropolitana leggera, dalla ristrutturazione del Castello alla pista ciclabile.

Le opere della vergogna, un pò come la piazza centrale di Palermo: lì ci sono statue “nude”, ad Avellino ad essere messa a nudo sono l’incompetenza e l’incapacità di chi dovrebbe portare a termine opere costate quintali di euro alla comunità.

Ultimi Articoli

Top News

Giustizia, Letta “Fare le riforme ora, noi ci siamo”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ho incontrato la ministra Marta Cartabia per confermarle la nostra volontà di fare ora, in Parlamento, le riforme del processo civile, di quello penale e del Csm. Noi ci siamo. Aspettare e rinviare non è quello che ci vuole per una giustizia più efficiente, rapida e giusta”. Così, su Twitter, il segretyario […]

[…]

Top News

Comunali, Meloni “Non capisco i rinvii sulle candidature”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io sui sindaci chiedo solo di decidere, penso che ci siano le condizioni per fare bene e questo continuo rimandare comincio a non comprenderlo più. Credo che scegliere dei candidati sindaci e partire con la campagna elettorale sia una priorità. E’ il rinvio sine die che comincio a non capire più e […]

[…]

Top News

Covid, 1.896 nuovi casi e 102 decessi in 24 ore

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Risalita dei casi di coronavirus in Italia. Dai 1.273 registrati nelle 24 ore precedenti ai 1.896 segnati oggi dal consueto bollettino del Ministero della Salute. Questo però a fronte di un numero più elevato di tamponi processati, 220.017 e che fa scendere il tasso di positività sotto l’1%, esattamente allo 0,86%. Il […]

[…]