De Luca: “Persone in giro senza mascherina. Rischiamo zona rossa e di giocarci l’estate”

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. The President of the Campania Region Vincenzo De Luca

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca ha rivolto un nuovo appello alla cittadinanza della sua regione. Negli ultimi giorni si è assistito a un drastico calo dell’utilizzo delle mascherine, ad assembramenti in strada e a un aumento dei positivi e dei ricoverati in terapia intensiva per Covid-19.

Il rapporto positivi/tamponi è tornato sopra la soglia del 10%, la Campania rischia di perdere la zona gialla, la prossima settimana. De Luca è stato chiaro: “Ho visto migliaia di persone in giro senza mascherina, fra due settimane saremo in zona rossa e ci giochiamo l’estate. Il coprifuoco? Sono favorevole a spostarlo alle 23 e a consentire la mobilità fino alle 23.30 per tornare, ma occorre un controllo ferreo sulla movida. Questo garantirebbe l’economia e la sicurezza sanitaria”

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]