De Luca: “Niente Astrazeneca e J&J sotto i 60 anni. Seconda dose? Vi spiego…”

Per sgombrare il campo da dubbi e polemiche legate ai vaccini anti-Covid e ai limiti di età, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha pubblicato una lunga nota che riportiamo integralmente di seguito:

“Ci auguriamo che le vicende degli ultimi giorni convincano tutti della necessità di porre fine al caos comunicativo e informativo sui vaccini.

E’ indispensabile parlare con una voce sola. Cessino le comunicazioni quotidiane del commissario Covid, che va ricondotto a una silenziosa funzione tecnico-logistica. Cessino le esternazioni di esponenti di diversi organismi nazionali. Si affidi la comunicazione medico scientifica al solo Ministero della Salute, nella persona del Direttore generale della prevenzione, così come avvenuto per la nostra richiesta di chiarimenti. E così come avviene in ogni paese civile.


Nel merito della risposta ministeriale osserviamo che:
A ) non è detto in modo esplicito cosa si fa in caso di terza dose per chi ha ricevuto due vaccini diversi;
B) lo studio inglese richiamato è relativo a una platea estremamente ridotta per la fascia di età sotto i 50 anni, ed è pertanto non definitivo, sulla base dei dati a oggi disponibili

Ciò detto, prendiamo atto del pronunciamento e della conseguente assunzione di responsabilità, del Ministero della Salute. Pertanto la campagna vaccinale in Campania si svolgerà secondo le seguenti modalità:

1) ai nuovi vaccinati non sarà somministrato Astrazeneca al di sotto dei 60 anni;
2) rispetto al vaccino Johnson & Johnson la posizione del Ministero non è definita in modo chiaro e vincolante. Pertanto tale vaccino non sarà somministrato sotto i 60 anni;
3) prosegue la vaccinazione di massa con Pfizer e Moderna;
4) a chi ha fatto la prima dose di Astrazeneca si dovrà somministrare la seconda dose Astrazeneca solo sopra i 60  anni;
5) sotto i 60 anni si dovrà fare il richiamo solo con vaccini Pfizer o Moderna:
In conclusione, dovendo vaccinare la popolazione più giovane d’Italia, la Campania richiede per l’ennesima volta, e sollecita, la fornitura aggiuntiva di vaccini Pfizer e Moderna, anche in relazione alla popolazione studentesca da vaccinare.

Su questa base, ci si dovrà impegnare a completare quanto prima possibile la campagna di vaccinazione e immunizzazione di tutta la nostra popolazione, anche a fronte del diffondersi di nuove varianti Covid”.

Ultimi Articoli

Top News

G20 Cultura, Franceschini “Approvata la Dichiarazione di Roma”

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il G20 della cultura è stato un luogo di dibattito molto ricco che si conclude con la Dichiarazione di Roma dei ministri della cultura del G20, condivisa all’unanimità e che si compone di 32 punti molto qualificanti”. Così Dario Franceschini, Ministro della Cultura durante la conferenza stampa conclusiva del G20 della Cultura […]

[…]

Top News

In italia 6.619 nuovi contagiati e 18 decessi, salgono i ricoveri

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Numeri ancora in salita per quanto riguarda il contagio da covid-19 in Italia. Secondo il ministero della Salute, nel quotidiano bollettino, i nuovi positivi sono 6.619, con un incremento, rispetto alle 24 ore precedenti, pari a 448, ma con un numero di tamponi effettuati decisamente superiori, 247.486 e che produce un tasso […]

[…]

Top News

Billie Eilish torna con il nuovo album “Happier Than Ever”

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ disponibile “Happier Than Ever”, il nuovo album di Billie Eilish.Il disco arriva anticipato dai singoli usciti quest’anno “Your Power”, oltre 91 milioni di view e 150 milioni di stream solo su Spotify e un debutto in top10 nella classifica americana Billboard Hot 100, “Lost Cause”, e l’ultimo, “NDA”.(ITALPRESS).

[…]

Top News

Bottas il più veloce nel venerdì di libere in Ungheria

30 Luglio 2021 0
MOGYOROD (UNGHERIA) (ITALPRESS) – Valtteri Bottas stampa il miglior tempo di giornata nel venerdì di libere del Gran Premio d’Ungheria. Dopo una mattinata che aveva visto Max Verstappen mettere in fila le due Mercedes in 1’17″555, nella seconda sessione sono le Frecce d’Argento a salire in cattedra. Il finlandese ferma il cronometro a 1’17″012, precedendo […]

[…]

Top News

Arera, interventi normativi per ritardi servizi idrici al Sud

30 Luglio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Intervenire a livello normativo per superare le criticità gestionali del servizio idrico e aumentarne l’efficienza, in particolare nelle regioni meridionali, anche alla luce delle opportunità e dei target fissati nel Pnrr. E’ quanto sottolineato dall’Arera nella segnalazione a Parlamento e Governo sulle criticità dei servizi idrici in alcune regioni del Mezzogiorno. Infatti, […]

[…]