De Luca: “Il cenone è da irresponsabili. Vaccino? Il 12 gennaio dovremo essere pronti, tedeschi e militari”

Come tutti i venerdì pomeriggio ha preso parola il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, che ha riservato stoccate e annunciato la data di partenza delle vaccinazioni anti-Covid 19.

Il Governo sta seguendo ancora una volta la strada delle mezze misure. Una misura di carattere generale non deve avere 300 deroghe. Ragionano su quante persone debbano esserci a tavola per il cenone: è irresponsabilità. Aprire ai cenoni significa aprire di nuovo le terapie intensive e i cimiteri”, ha dichiarato De Luca.

Sulla riapertura delle scuole e le altre restrizioni in programma sul territorio campano: “Nessuno potrà dirci quale sarà la situazione il 7 gennaio e come ci si sarà organizzati con i trasporti. In Campania seguiremo la linea del massimo rigore e dell’aprire tutti e per sempre. Non ha senso farlo per tre giorni e chiudere altri tre mesi. Non ci sarà la mobilità tra comuni di meno di 5000 abitanti e bloccheremo la vendita di alcolici e di qualsiasi altra vivanda da consumare in pubblico, già da questo fine settimana. Inoltre controlleremo tutte le stazioni. Abbiamo retto l’onda di contagio di fine settembre-inizio ottobre, scomparendo dai titoli di giornale, con un tasso del 6,6%, 119 ricoverati in terapia intensiva“.

Sulla campagna di vaccinazione: “Apprendiamo di una distribuzione dei vaccini sulla base di criteri misteriosi. I tempi di consegna non sono ancora definiti. Siamo favorevoli ad aderire alla campagna simbolica di inizio vaccino prevista per il 27 dicembre e per il 12 gennaio abbiamo fissato una prova generale: per quel giorno deve essere tutto pronto. Saremo tedeschi e militari“, ha concluso De Luca.

Infine un appello ai campani: “Vi chiedo di essere responsabili, di evitare cene con parenti ed amici: rischiamo di far riesplodere il contagio a gennaio. Manteniamoci con i familiari “residenti”, poi avremo occasioni di stringerci davvero“.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino: Kanoute-Fella, brividi da ex al Barbera

26 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La ripresa degli allenamenti non ha portato sensazioni positive in casa Avellino: Carriero, Ciancio e Maniero mordono ancora il freno e non è affatto sicuro che il terzetto al completo potrà rispondere […]

Top News

Salernitana in rimonta al “Penzo”, Venezia beffato al 95′

26 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Lo scontro salvezza del Penzo lo vince la Salernitana che in rimonta beffa il Venezia in uno dei due anticipi della decima giornata di campionato. Apre le danze Aramu nel primo tempo, Bonazzoli fa 1-1 nella ripresa prima del rosso ad Ampadu che lascia i lagunari in 10. A tempo scaduto il […]

[…]

Top News

Quirinale, Di Maio “Stiamo bruciando nomi”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il gioco al Quirinale ci sta facendo perdere i migliori, stiamo bruciando i nomi. Abbiamo bisogno di una guida solida e non di una crisi politica”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7. “Io mi sono dimesso da capo politico […]

[…]

Avellino

Carcere di Avellino, ancora droni con droga

26 Ottobre 2021 0

Droga “a domicilio” nel carcere di Avellino dove stamattina un drone ha depositato l’involucro appeso ad un filo all’altezza della finestra del reparto “aperto”, dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata. Lo […]