De Luca: “Fasce e colori, che idiozie. No agli ospedali da campo. In Campania contagio in leggero calo”

All’indiscrezione dell’istituzione della zona rossa per la Campania, il Governatore Vincenzo De Luca ha risposto con una nuova diretta fiume su Facebook, durante la quale se l’è presa con il Governo annunciando nuove misure restrittive per la sua regione.

“E’ stata una settimana di grande confusione. I dati dicono che il contagio è sceso leggermente: 3.900 nuovi casi con una percentuale di positivi del 16,5%. Si scende leggermente, confermandoci la regione con il tasso di mortalità più basso in Italia. Per le terapie intensive abbiamo 190 ricoverati su 650 posti. Abbiamo 500 posti letto disponibili per pazienti Covid e stiamo completando il lavoro informatico per i risultati dei tamponi: già il 70%, entro 24 ore, riceve sul proprio cellulare l’esito del tampone”, ha dichiarato De Luca.

Poi lo scontro frontale con il Governo: Noi volevamo chiudere tutto per un mese da ottobre, per avere un freno del contagio ed arrivare a Natale con più tranquillità. Il Governo ha optato per interventi sminuzzati con risposta proporzionali. Una scelta secondo me sbagliata e grazie alle scelte del Governo abbiamo perso due mesi. Hanno ritenuto di dover tenere aperte le scuole, salvo chiuderle adesso. Ho chiesto l’intervento dell’esercito per il controllo delle ordinanze. E’ inimmaginabile contrastare il Covid senza impegnare decine di migliaia di uomini, ma tutto questo non è stato fatto. Prima hanno banalizzato il problema, oggi sono rigoristi”.

Poi l’elenco delle disposizioni e delle limitazioni effettuate dalla Primavera ad oggi: “A maggio ho vietato gli alcolici dopo le 22 di sera, ma il comune di Napoli ha emesso un’ordinanza per la vendita di alcolici fino alle 3 di notte. Meno male che è stata bloccata. Il 12 agosto abbiamo reso obbligatorio il tampone per chi veniva dall’estero. A settembre abbiamo reso obbligatorio l’uso della mascherina anche all’esterno. Il 24 settembre abbiamo riaperto l’anno scolastico dopo un lavoro di screening del personale scolastico del 92%. Abbiamo cominciato le vaccinazioni il primo di ottobre. Il 4 ottobre ho parlato con il Ministro dell’Interno per chiedere il rafforzamento delle Forze di Polizia.

Il 15 ottobre abbiamo ordinato la chiusura delle scuole ricevendo offese dal nostro Governo, ma lo abbiamo fatto perché c’era stato un aumento nove volte in più nella fascia d’età 0-18 anni. Il 22 ottobre abbiamo emesso un’ordinanza di rigore decidendo il divieto di spostamento tra provincia e provincia e la chiusura delle attività entro le 23 con annesso coprifuoco. La sera stessa a Napoli c’è stata la guerriglia. Poi abbiamo ordinato il divieto delle feste, da sempre abbiamo seguito la linea del rigore”

Sui numeri della Campania: Da lunedì scorso è cominciata la campagna di sciacallaggio sui dati della Campania, qualcuno dice non essere veritieri. A me la storia dei colori delle regioni sembra una grande idiozia. Sono arrivati gli ispettori per verificare le situazioni negli ospedali, non per controllare i dati. Ed è falso che ci sia un’indagine della Procura della Repubblica sui dati. E un’altra idiozia è quella dell’ospedale da campo. Noi non abbiamo un problema di ospedali, ma di personale medico”.

Quindi l’appello ai campani e l’annuncio: “Manteniamo la calma, l’orgoglio e la dignità. L’antimeridionalismo esplode ad ogni emergenza ed in tante forme diverse. Continueremo a lavorare senza farci distrarre. La Protezione Civile selezionerà anestesisti in tutta Italia, tramite un mando, per inviarli in Campania”.

Ultimi Articoli

Top News

Inter senza vittoria in Champions, con lo Shakhtar finisce 0-0

28 Settembre 2021 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – Finisce ancora 0-0 tra Shakhtar Donetsk ed Inter, come nei due precedenti della fase a gironi della scorsa Champions League. Rammarico per la formazione di Simone Inzaghi che cercava i tre punti dopo la sconfitta subita nel finale contro il Real Madrid, ma che nonostante diverse occasioni importanti gioca una partita […]

[…]

Top News

Allegri “Con il Chelsea potrei stravolgere la formazione”

28 Settembre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “Domani voglio vedere una partita tecnicamente ‘pulità, dovremo aver pazienza ma anche il gusto di giocare queste sfide. E’ una gara internazionale e loro sono solidi fisicamente e organizzati: ci vuole una buona partita dal punto di vista della tecnica”. Lo ha dichiarato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri alla vigilia della […]

[…]

Top News

Clima, Cingolani “Aperti a qualsiasi idea innovativa dei giovani”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Con gli attivisti dei Fridays for Future “diciamo le stesse cose, perchè i due contributi delle attiviste sono stati molto chiari: bisogna ricordare ai Paesi avanzati che devono versare 100 miliardi ai Paesi poveri e che non bastano nemmeno, dovremmo fare di più. Bisogna ricordare anche che siamo in ritardo con la […]

[…]

Top News

Roma, Salvini “Giorgetti? Non si riparte dai salotti di Calenda”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ho tempo per leggere le interviste, poi ho visto che Giorgetti ha smentito. Credo che a Roma con Michetti si ripartirà dalle periferie, non dal salotto di Calenda”. A dirlo il leader della Lega Matteo Salvini commentando alcune affermazioni del ministro Giorgetti sulle amministrative di Roma.Salvini ha anche commentato il caso […]

[…]

Top News

Covid, 2.985 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ricrescono i casi Covid in Italia rispetto alle 24 ore precedenti. I nuovi positivi sono 2.985, in aumento rispetto ai 1.772 della precedente rivelazione, e questo – secondo i dati forniti dal ministero della Salute – a fronte di quasi il triplo dei tamponi processati, 338.425 e che fa crollare il tasso […]

[…]

Top News

Bollette, con l’intervento del Governo +29,8% elettricità e +14,4% gas

28 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – La dinamica dei prezzi delle materie prime verso i massimi storici – ancora in forte crescita per la ripresa delle economie dopo i ribassi dovuti alla pandemia e le difficoltà nelle filiere di approvvigionamento – e le alte quotazioni dei permessi di emissione di CO2, avrebbero portato ad un aumento superiore al […]

[…]