Dati Istat, Irpinia più vecchia e meno popolosa: oltre 7mila abitanti in meno in 7 anni

L’Alta Irpinia si sta spopolando: circa 1000 abitanti in meno all’anno, per un totale di oltre 7000 negli ultimi sette anni. 

I dati forniti dall’Istat non lasciano spazio ad altre interpretazioni. E’ in atto un progressivo e inesorabile spopolamento della provincia che, negli ultimi due censimenti, è passata da una popolazione di 429.157 abitanti nel 2011 agli attuali 421.523.

Una provincia meno popolosa e più invecchiata: il rapporto tra over 65 e giovani tra 0 e 14 anni è di 174.

A subire maggiormente il colpo è l’Alta Irpinia, in particolar modo i centri di Lioni, Sant’Angelo dei Lombradi, Andretta, Torella dei Lombardi e soprattutto Andretta, che ha perso più abitanti di tutti: quasi il 10% in meno.

Male anche Senerchia, la cui popolazione si è ridotta del 20.5%, così come Zungoli che ha perso il 10%, Frigento al -7.3%, Mirabella Eclano che ha fatto registrare il -4% e Montefalcione al -4.2%. A resistere è Ariano Irpino, sempre in perdita, ma di appena lo 0.1%.

Sorride a malapena Avellino, salita dello 0.2%, la stessa percentuale persa, invece, dal comune di Mercogliano. Chi ha ricevuto un incremento della popolazione è Monteforte Irpino, salito dell’8.5%, così come Ospedaletto d’Alpinolo (+7.5%), Atripalda (+0.6%), Aiello del Sabato (+1.5%), Solofra (+0.4%), Cesinali (+4.2%) e Pratola Serra (+3.9%).

Nel Mandamento si registrano numeri in chiaroscuro, perché se la popolazione di Baiano è cresciuta dello 0.6%, quella di Quindici vola oltre il +7%, crolla Lauro (-4.8%), così come in Valle Caudina perde colpi Cervinara (-4.6%).

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]