Dati Istat, Irpinia più vecchia e meno popolosa: oltre 7mila abitanti in meno in 7 anni

L’Alta Irpinia si sta spopolando: circa 1000 abitanti in meno all’anno, per un totale di oltre 7000 negli ultimi sette anni. 

I dati forniti dall’Istat non lasciano spazio ad altre interpretazioni. E’ in atto un progressivo e inesorabile spopolamento della provincia che, negli ultimi due censimenti, è passata da una popolazione di 429.157 abitanti nel 2011 agli attuali 421.523.

Una provincia meno popolosa e più invecchiata: il rapporto tra over 65 e giovani tra 0 e 14 anni è di 174.

A subire maggiormente il colpo è l’Alta Irpinia, in particolar modo i centri di Lioni, Sant’Angelo dei Lombradi, Andretta, Torella dei Lombardi e soprattutto Andretta, che ha perso più abitanti di tutti: quasi il 10% in meno.

Male anche Senerchia, la cui popolazione si è ridotta del 20.5%, così come Zungoli che ha perso il 10%, Frigento al -7.3%, Mirabella Eclano che ha fatto registrare il -4% e Montefalcione al -4.2%. A resistere è Ariano Irpino, sempre in perdita, ma di appena lo 0.1%.

Sorride a malapena Avellino, salita dello 0.2%, la stessa percentuale persa, invece, dal comune di Mercogliano. Chi ha ricevuto un incremento della popolazione è Monteforte Irpino, salito dell’8.5%, così come Ospedaletto d’Alpinolo (+7.5%), Atripalda (+0.6%), Aiello del Sabato (+1.5%), Solofra (+0.4%), Cesinali (+4.2%) e Pratola Serra (+3.9%).

Nel Mandamento si registrano numeri in chiaroscuro, perché se la popolazione di Baiano è cresciuta dello 0.6%, quella di Quindici vola oltre il +7%, crolla Lauro (-4.8%), così come in Valle Caudina perde colpi Cervinara (-4.6%).

Ultimi Articoli

Top News

Acqua, luce e gas, bonus automatici per 2,6 milioni di famiglie

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Scatta il riconoscimento automatico dei bonus sociali di sconto per le bollette di acqua, luce e gas per le famiglie in stato di disagio economico (con Isee non superiore a 8.265 euro). Da quest’anno infatti basterà compilare la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), ai fini dell’ISEE, per ottenere la prevista riduzione sulla spesa […]

[…]

Top News

Vaccino, Noja: “Garantire precedenza alle persone fragili”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le Raccomandazioni per l’individuazione delle priorità della fase 2” della vaccinazione anticovid, “pubblicate lo scorso 8 febbraio sono gravemente inadeguate”, “tra le persone estremamente vulnerabili con diritto di precedenza non sono incluse tantissime malattie rare gravi e con comorbilità severissime. Ci sono tanti malati che vivono da un anno nella paura e […]

[…]

Top News

Covid, nel 2020 crisi senza precedenti per il mercato del lavoro

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una crisi “senza precedenti” per l’occupazione nel 2020. A fotografarla è il Rapporto sull’Occupazione realizzato da ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal.“Le categorie più colpite dall’emergenza sanitaria sono quelle che già erano contraddistinte da condizioni di svantaggio; si tratta in particolare delle donne, dei giovani e degli stranieri che sono […]

[…]

Top News

A febbraio aumenta la fiducia dei consumatori e delle imprese

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A febbraio 2021 l’Istat stima un aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 100,7 a 101,4) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 88,3 a 93,2). Con riferimento alle componenti dell’indice di fiducia dei consumatori, il clima economico e quello futuro sono in aumento (da 83,4 […]

[…]

Top News

“Soft Power”, un libro sull’arte della diplomazia culturale

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ uscito in libreria il volume “Soft Power e l’arte della diplomazia culturale”, opera dell’imprenditore ed esperto di relazioni istituzionali Gaetano Castellini Curiel. Nel volume dell’Editoriale Le Lettere, Castellini traccia il percorso evolutivo della diplomazia culturale nell’ambito delle politiche di Soft Power, ricostruendo come gli Stati abbiano utilizzato lo scambio di idee, […]

[…]