Crisi idrica a Montoro, Bianchino: “Azioni irresponsabili e pregiudizievoli contro la mia comunità”

Il primo cittadino di Montoro Mario Bianchino scrive al presidente dell’Acs, al direttore generale Acs, al responsabile del personale e per conoscenza al Prefetto di Avellino ed al comando carabinieri. Al centro della nota la sospensione dell’erogazione idrica di questa mattina. “La sospensione dell’erogazione idrica del giorno 22 giugno, ore 11,00, comunicata al comune pressoché alla stessa ora ha creato non solo stupore e sorpresa ma oggettivi problemi ulteriori alle famiglie agli operatori economici, agli uffici pubblici ed alle scuole. La sospensione dell’erogazione idrica in orario diurno appare sicuramente come conseguenza di una disfunzione operativa nell’orario serale precedente con mancato riempimento del serbatoio. Spiace molto della conoscenza che nella giornata di ieri un operatore dell’azienda Acs abbia subito una aggressione. In ogni caso a tanto non dovrebbe addivenirsi in nessun caso. Esprimiamo solidarietà ai dipendenti dell’Acs per l’accaduto ma appare assurdo e illogico oltre che antigiuridico che qualcuno aspetti una presunta scorta della polizia municipale per recarsi al serbatoio per la chiusura. E’ veramente assurdo quanto accaduto. Siamo convinti che l’azienda Acs di cui questo comune è socio adotti ogni provvedimento a tutela di questa comunità ed eviti che possano verificarsi episodi di tale gravità con pregiudizio a famiglie, uffici ed operatori economici”.

“Questo comune ha sempre svolto il proprio ruolo operativo e contributivo per ogni esigenza insorta nelle crisi idriche ed ha sempre biasimato azioni e dichiarazioni mirate alla protesta senza consapevolezza del problema; non può tollerare che avvengano simili azioni pregiudizievoli per la comunità perchè derivazioni di assoluto senso di irresponsabilità, superficialità e distanza dai problemi della gente”.

Il comune ha intanto previsto la distribuzione, mediante autobotti, dislocati lungo le strade del territorio, di acqua non potabile. Eventuali urgenze di acqua non potabile, possono essere richieste al Servizio Protezione Civile: U.O. Piano 0825 502470 – 3487010998… U.O. Torchiati 0825 5238 76 – 3287779764

Ultimi Articoli

Top News

Venezia, Leone d’oro carriera a Benigni “Mattarella rimanga presidente”

1 Settembre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – “Presidente Mattarella, rimanga ancora con noi, deve rimanere qualche anno in più”. Lo ha detto Roberto Benigni che ha ritirato il Leone d’oro alla Carriera alla mostra del Cinema di Venezia. “Un pensiero alla mia attrice prediletta, Nicoletta Braschi – ha aggiunto – alla quale non posso nemmeno dedicare questo premio perchè […]

[…]

Top News

Lega vota contro obbligo Green Pass, Letta “Così fuori da maggioranza”

1 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Botta e risposta tra la Lega e il segretario del Pd Enrico Letta dopo che il Carroccio ha votato contro l’obbligo della certificazione obbligatoria in commissione Affari sociali della Camera. “Stigmatizzo la scelta della Lega – afferma Letta alla festa dell’Unità a Bologna – che con i voti in Commissione alla Camera […]

[…]

Cervinara

Cervinara, Suv investe un bimbo di 3 anni

1 Settembre 2021 0

Grave incidente stradale quest’oggi a Cervinara, dove un bimbo di 3 anni è stato investito da un Suv. Il sinistro si è consumato davanti agli occhi della madre. L’automobilista, una donna, si è immediatamente fermata […]

Attualità

Covid in Irpinia: 26 nuovi casi

1 Settembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 763 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 26 persone: – 3, residenti nel comune di Avella; – 6, residenti nel comune di Avellino; – 3, residenti nel comune di […]

TG News

Tg News – 1/9/2021

1 Settembre 2021 0

In questa edizione del telegiornale troverete Scatta l’obbligo di green pass per scuola, treni, aerei e navi Inail, in aumento gli incidenti sul lavoro nei primi mesi del 2021 Covid, cresce la saturazione delle terapie […]

Attualità in Irpinia

Avellino, la stazione che non teme i no vax

1 Settembre 2021 0

Se i no vax e i no green passo oggi volessero davvero sorprendere le forze dell’ordine impegnate a presidiare le principali stazioni ferroviarie della Campania, potrebbero provare a occupare lo scalo ferroviario di Avellino. La […]