Covid-19 a Monteforte Irpino, il sindaco scrive ai cittadini: “Situazione molto grave”

Il sindaco di Monteforte Irpino, contagiato dal Covid-19 insieme a diversi familiari, ha scritto un accorato appello ai suoi concittadini.

Gentili concittadini,

la situazione che stiamo affrontando è molto seria: io sono in casa da diversi giorni, ho accusato una sintomatologia varia ma tengo duro. Sono un uomo tenace, abituato ad affrontare le sfide della vita.

In questi anni mi sono abituato anche ad affrontare gli eventi complicati della vita da Sindaco: ultima, in ordine di tempo, è stata la terrificante alluvione che ha colpito il nostro paese.

Con ancora più enfasi, con ancora più amarezza, sono costretto a fare la conta dei positivi delle ultime settimane a Monteforte Irpino: quest’oggi ne segnaliamo altri 4, ma entro la serata attendo la nuova Comunicazione dell’Azienda Sanitaria Locale che mi trasmetterà il numero complessivo dei contagiati della giornata.

A questo punto, capirete, la situazione è molto seria. Molto problematica. Sono 36 i soggetti attualmente positivi, e tra questi rientrano, oltre al sottoscritto, i miei figli e mio genero.

Sono preoccupato per il crescente numero dei contagi perché il bollettino quotidiano lascia intendere che la situazione non migliorerà a stretto giro.

A meno che non si faccia tutto, e sottolineo tutto, il possibile per contenere al massimo la diffusione.

Le raccomandazioni le conoscete tutti: mascherina, distanziamento, sanificazione continua.

Ma da adesso non basta più.

Da adesso dobbiamo ridurre le uscite di casa, così come avveniva durante il lockdown.

Limitiamoci a uscire solo quando è necessario. Ricordiamoci che, per il bene di tutti, è preferibile lasciare la propria abitazione solo per motivazioni lavorative o per l’approvvigionamento di beni di prima necessità.

Più volte, quest’anno, ci è stato chiesto di sacrificarci per il bene comune: ce lo ha chiesto il Governo, attraverso i vari DPCM; ce lo ha chiesto il governatore della Regione Campania; oggi lo chiedo io a tutti voi.Sto provando in prima persona il dolore e la sofferenza inferte da questo virus vigliacco e infimo, e posso assicurarvi che per il modus insidioso e viscido con cui si insinua nei nostri organismi, si tratti di uno dei nemici più difficili da affrontare.

Non lo vedi, non lo senti, eppure ti colpisce. Alle spalle, con codardia e viltà.

Per questa ragione, dobbiamo metterlo alla porta ricordandoci di varcare la soglia di casa nostra solo quando ne abbiamo un bisogno reale.

Sacrifichiamoci tutti. Sacrifichiamoci insieme. Per poter tornare a essere uomini liberi. Come quando eravamo felici, ma non lo sapevamo.

Il vostro Sindaco Costantino Giordano

Ultimi Articoli

Top News

Fieracavalli 2021, a Verona doppio weekend di passione equestre

28 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Fieracavalli al galoppo verso la 123^ edizione. Il più importante salone internazionale dedicato al mondo equestre torna in presenza a Veronafiere, con un nuovo format su due fine settimana consecutivi di novembre: da giovedì 4 a domenica 7 e da venerdì 12 a domenica 14.In fiera saranno presenti 3.000 cavalli di 60 […]

[…]

Top News

Ddl Zan, Renzi “Disastro politico per totale incapacità del Pd”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul DDL Zan si è consumato un disastro politico, gestito con totale incapacità dal PD di Enrico Letta, che prima ha fatto un’apertura in TV e poi ha deciso di andare al muro contro muro, giocando una partita ideologica sulla pelle delle persone. E naturalmente perdendola, come era chiaro per tutti quelli […]

[…]

Top News

Ddl Zan, Letta “Rottura a tutto campo con Italia Viva e Forza Italia”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ieri si è sancita una rottura, anche di fiducia, a tutto campo, con Italia Viva. Ma il ragionamento riguarda anche la parte che ha votato contro” il ddl Zan. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, ai microfoni di Radio Immagina.“Forza Italia è nel Partito Popolare Europeo o sta con […]

[…]

Top News

Gruppo Cap, i depuratori pubblici saranno trasformati in bioraffinerie

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Trasformare i depuratori pubblici esistenti in bioraffinerie. E’ questo il piano con il quale il Gruppo Cap, gestore del servizio idrico integrato della Città Metropolitana di Milano, si è presentato alla 25esima edizione di Ecomondo, l’evento di riferimento per la transizione energetica in programma alla Fiera di Rimini. Dalla linearità alla circolarità, […]

[…]

Avella

Lotta alla droga, segnalati 11 giovani

28 Ottobre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti disposta dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino. L’attività condotta da militari […]