Coronavirus, tamponi negativi: nessun focolaio al Casino del Principe

Non c’è traccia di Covid-19 nei volontari e nei partecipanti alla mostra tenuta a inizio settembre al Casino del Principe.

L’allarme era scattato in seguito alla positività di un uomo presente quel giorno all’evento.

L’associazione Avionica, che ha organizzato l’evento, con un post su Facebook ha annunciato che “tutti i tamponi e i sierologici svolti in questi giorni dai volontari dell’associazione e quelli mandati dalle persone che hanno partecipato alla mostra di giovedì 3 Settembre sono risultati negativi al Covid-19“.

Non c’è stato nessun focolaio e l’evento si è svolto nel rispetto delle norme di sicurezza. Abbiamo ritenuto semplicemente corretto, per trasparenza e precauzione, verificare lo stato di salute di tutti i volontari dell’associazione e avvisare tutti i presenti che una persona risultata poi positiva al Coronavirus avesse partecipato alla mostra“, ha tenuto a precisare l’associazione Avionica.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 22.930 nuovi contagi e 630 morti

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Scendono ancora i nuovi contagi di Coronavirus in Italia. Sono 22.930 quelli registrati nelle ultime 24 ore (ieri erano stati 28.337), per un totale di 1.431.795 da inizio emergenza. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano sull’emergenza Coronavirus, diffuso dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore della Sanità. I morti, nelle ultime 24 […]

[…]

Top News

Manovra, Conflavoro “Stop tasse e costi fissi,fondo perduto per imprese”

23 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Conflavoro Pmi ha partecipato oggi all’audizione delle commissioni di Camera e Senato riunite sulla Legge di Bilancio. Il presidente nazionale Roberto Capobianco ha presentato alcune delle richieste a tutela e sviluppo delle imprese italiane elaborate dall’associazione inviate a parlamento e governo. Tra le istanze di Conflavoro, contributi a fondo perduto per qualsiasi […]

[…]

Top News

Confprofessioni, poche luci e molte ombre nella manovra

23 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – «Una manovra finanziaria con poche luci e molte ombre, che tradisce le aspettative del mondo del lavoro autonomo e dimentica riforme da tempo improcrastinabili, mantenendo squilibri e iniquità». Questo il commento sulla Legge di bilancio di Gaetano Stella, presidente di Confprofessioni, intervenuto in videoconferenza in audizione in Commissioni congiunte Bilancio di Senato […]

[…]