Coronavirus, record di decessi, 993 in 24 ore: mai tanti da inizio pandemia

Continuano a crescere i casi di coronavirus in Italia. Sono infatti 23.225 i nuovi positivi, in aumento rispetto ai 20.709 registrati ieri.

Ma il dato più grave riguarda il numero dei decessi che oggi tocca un nuovo record: 993 morti.

Continua comunque a decrescere il numero degli attualmente positivi, con una flessione di 1.248 persone e che porta il numero totale a 759.982. Sono invece 23.474 i guariti.

E’ quanto si apprende dalla lettura del consueto bollettino del Ministero della Salute.

L’aumento dei casi è anche attribuibile all’aumento dei tamponi, 226.779 quelli processati.

Il rapporto tamponi/positivi è al 10,2%.

Ma quello che provoca preoccupazione e sgomento riguarda il numero dei decessi, quasi mille: mai tanti da inizio pandemia in una sola giornata.

Sul fronte ospedaliero prosegue il calo dei ricoverati con sintomi (-682) determinando un totale di 32.454. Più contenuto il calo nelle terapie intensive (-19) e che porta il totale a 3.597.

Sul dato assoluto dei nuovi ingressi nelle rianimazioni si registra un dato pari a 217 pazienti.

La Lombardia continua ad essere la regione con il maggiore numero di nuovi contagiati (3.751), seguita da Veneto (3.581) e Piemonte (2.230).

La regione dove si registrano meno contagi è la Valle D’Aosta (42). (ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Mattarella “Vaccinazione dovere morale e civico”

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia non è ancora alle nostre spalle. Il virus è mutato e si sta rivelando ancora più contagioso. Più si prolunga il tempo della sua ampia circolazione più frequenti e pericolose possono essere le sue mutazioni. Soltanto grazie ai vaccini siamo in grado di contenerlo. Il vaccino non ci rende invulnerabili, […]

[…]