Coronavirus, provvedimento del Governo: Restate a casa, non è necessario allenarsi

Ma è tanto necessario allenarsi, fare footing, indossare tuta e scarpette per andare a fare i fighetti in tempi di Coronavirus?

Chi sono questi emuli di Mennea che hanno bisogno di correre per mantenersi in piena forma e partecipare alla prossima corsa campestre per fare un figurone rispetto ad altri concorrenti claudicanti?

Possibile che per colpa di questi improvvisati atleti debba essere impegnato il premier Conte e il suo staff per diramare una nuova ordinanza con misure restrittive relative a tale pretesa di mezze tacche in vena di allenamenti?

Il pericolo della diffusione del virus ancora non è chiaro, per molte “pippe” travestite da campioni di atletica leggera.

Probabilmente costoro non hanno ancora avuto qualche amico o conoscente contagiato dal male.

Non possono quindi rendersi conto di cosa significhi lottare contro la morte quando i posti in ospedale scarseggiano.

Le forze dell’ordine sono chiamate a intervenire in modo severo, soprattutto nei confronti di tali soggeti: possono individuarli nelle stradine di campagna oppure mentre rientrano a casa guardando il cronometro e il contapassi: sono loroi diffusori del contagio, con il loro sudore sparso in giro, le salivazioni che lasciano dappertutto.

Il provvedimento

Il Governo ha emanato nuove misure restrittive per contenere il contagio del Coronavirus. Avranno efficacia a partire da domani, 21 marzo, fino a mercoledì 25 marzo, quando dovrà essere aggiornato o prorogato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri emesso l’11 marzo.

Queste le misure restrittive “allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 adottate sull’intero territorio nazionale.


a) è vietato l’accesso del pubblico ai parchi, alle ville, alle aree gioco e ai giardini pubblici;

b) non è consentito svolgere attività ludica o ricreativa all’aperto; resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione, purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona;

c) sono chiusi gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, posti all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nonché nelle aree di servizio e rifornimento carburante, con esclusione di quelli situati lungo le autostrade, che possono vendere solo prodotti da asporto da consumarsi al di fuori dei locali; restano aperti quelli siti negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;

d) nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è vietato ogni spostamento verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza”.

Per i trasgressori sanzioni fino a tre mesi di reclusione e ammenda di 206,00 euro.

Ultimi Articoli

Top News

Helbiz e Itabus, partnership per intermodalità connessa e sostenibile

27 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Helbiz, leader nella micromobilità e il primo nel suo settore ad essere quotato al Nasdaq, e Itabus, nuovo operatore privato italiano di trasporto su gomma a lunga percorrenza, annunciano una nuova partnership per offrire un’esperienza di intermodalità sempre più connessa e sostenibile. Itabus, che annovera nel suo consiglio di amministrazione Luca Cordero […]

[…]

Top News

Cingolani “Serve una decarbonizzazione veloce”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il nucleare di quarta generazione? In futuro dovremo cercare di sviluppare la decarbonizzazione più velocemente possibile. L’approccio è assolutamente laico, neutrale e non ideologico”. Lo ha dichiarato il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, a Agorà Extra su Rai3. E ha aggiunto: “questo nucleare non ha nulla a che vedere con quello […]

[…]

Top News

Commercio estero, export settembre -1,1%

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A settembre 2021 si stima, per l’interscambio commerciale con i paesi extra Ue27, un calo congiunturale per le esportazioni (-1,1%) e un aumento per le importazioni (+0,6%). Lo rileva l’Istat. La flessione su base mensile dell’export è dovuta al calo delle vendite di beni intermedi (-6,6%) mentre sono in aumento quelle di […]

[…]

Top News

Vaccino, Costa “Terza dose? Su ampliamento platea decida scienza”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Terza dose? “Questa è una scelta che la politica fa in base a quelle che saranno le indicazioni scientifiche, mi auguro che questo non diventi argomento di dibattito politico e che tutta la politica sia compatta sulle indicazioni della scienza”. Lo dice il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, intervenuto ai microfoni della […]

[…]

Top News

Pensioni, Di Maio “Troveremo una soluzione di compromesso”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ad ogni legge di bilancio c’è sempre una trattativa serrata con le parti sociali. Credo che quello di ieri sera, sulle pensioni, sia un passaggio del negoziato. Il presidente del Consiglio cerca sempre di andare incontro a tutti ma non può andare contro la sostenibilità del bilancio”. Lo ha detto il ministro […]

[…]

Top News

Bianchi “Mai così tanti soldi per la scuola, ora più posti nei nidi”

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non ci sono mai stati tanti soldi per la scuola. Con due obiettivi principali: il primo investire sugli ambienti scolastici, metterli in sicurezza ma anche modificarli per una didattica più partecipata, con più laboratori, con aule in grado di adattarsi a diverse esigenze. Il secondo, permettere ai ragazzi di tutto il Paese […]

[…]