Coronavirus, pronto un nuovo decreto: spostamenti, autocertificazione e riaperture, ecco cosa accadrà

Prima che parli il Governo, sono già emerse le indicazioni e le regole da rispettare dal 18 maggio in poi, quando dovrebbero essere riaperte le ultime attività ancora chiuse e ci si potrà spostare nella propria regione senza autocertificazione.

Il modulo, infatti, dovrà essere utilizzato soltanto per gli spostamenti da una regione all’altra, che saranno possibili sempre e solo per motivi di salute, lavorativi e urgenti.

Nel decreto che verrà pubblicato e illustrato agli italiani dal presidente del consiglio, Giuseppe Conte prima di domenica, resteranno in vigore molte delle le regole attive dal 4 maggio.

Permane il divieto di assembramento, per i locali pubblici saranno fissate metrature standard e sarà vietato organizzare feste ed eventi anche tra le mura domestiche.

Dal 18 maggio potrebbe essere possibile incontrare anche gli amici oltre ai congiunti, rispettando le limitazioni e la distanza interpersonale, oltre che indossando la mascherina di protezione.

Questa sarà obbligatoria nei luoghi chiusi e nelle attività commerciali ed è raccomandata quando si esce in strada.

Dal 18 maggio potrebbero riaprire i centri commerciali, con ingressi contingentati, mentre sarà ufficiale la riapertura di bar e ristoranti, che stanno mettendosi in regola.

Sarà consentito andare nelle seconde case, purchè si trovino nella regione di residenza, anche per soggiornare.

Per quanto concerne le palestre, si punta a riaprirle per il 25 maggio.

Ultimi Articoli

Top News

Gregoretti, pm Catania ribadisce non luogo a procedere per Salvini

10 Aprile 2021 0
CATANIA (ITALPRESS) – L’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini, nella vicenda dello sbarco dei migranti dalla nave Gregoretti, al centro dell’udienza preliminare in corso nell’aula bunker di Catania “non ha violato alcuna delle convenzioni internazionali”, le sue scelte sono state “condivise dal Governo” e la sua posizione “non integra gli estremi del reato di sequestro di […]

[…]

Top News

Bonomi “Recupero dell’economia italiana a fine 2022”

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le esportazioni di beni e servizi nello scenario di Confindustria dopo una caduta di circa il 14% nel 2020, saliranno di oltre l’11% nel 2021 e del 7% nel 2022. Il mercato internazionale continua a fornire uno slancio rilevante alla ripresa delle aree europee e alla competitività delle merci italiane. Le vendite […]

[…]

Top News

In 5 anni aumenti medi Tari del 2,4%, a Trapani il costo maggiore

10 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tra il 2016 e il 2020, ovvero in 5 anni, la Tassa sui Rifiuti (TARI), aumenta mediamente del 2,4%, mentre nell’ultimo anno l’aumento è pari allo 0,8% sul 2019. “In valori assoluti, spiega Ivana Veronese – Segretaria Confederale UIL – le famiglie italiane verseranno, nel 2020, nelle casse comunali, in media 307 […]

[…]

Top News

Coronavirus, Salvini “Su riaperture non è schedina totocalcio”

10 Aprile 2021 0
CATANIA (ITALPRESS) – “Bisogna fare di più e più in fretta, il tema vaccini sta correndo, archiviati i miliardi di sprechi e le primule di Arcuri l’obiettivo cinquecento mila dosi al giorno entro aprile è possibile, sempre che l’Europa non si metta di traverso”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, oggi a […]

[…]