Coronavirus, l’allarme dell’Asl: focolaio attivo ad Avellino, diversi giovani contagiati

C’è un focolaio attivo che spaventa l’Asl e tiene in apprensione Avellino.

L’Azienda Sanitaria Locale ha individuato una serie di contagi da Coronavirus soprattutto tra i più giovani, in una fascia di età che va dai 25 ai 35 anni, quasi tutti contatti del figlio 29enne del funzionario della Provincia ricoverato da alcuni giorni al Moscati, nel reparto di malattie infettive.

Sarebbe stato il giovane, di ritorno da una vacanza, a infettare il padre, la madre e la sorella, oltre ad altri giovani amici, qualcuno già risultato positivo al tampone, altri in attesa dei risultati, altri ancora inconsapevoli possibili positivi.

La carica virale del 29enne è decisamente alta, anche se il giovane ha contratto il virus in forma lieve.

Ultimi Articoli