Coronavirus, il focolaio di Calitri fa paura: 86 positivi in una settimana. L’appello del Sindaco Di Maio

Il focolaio Covid-19 che si è innescato a Calitri fa paura e preoccupa l’Irpinia intera. In meno di una settimana, nel comune irpino, si sono registrati 86 positività al virus, 42 solo nella giornata di ieri, tutti già in isolamento da alcuni giorni.

Nel frattempo si sono negativizzate due persone. Al momento sembra che l’Asl abbia preso in carico quasi tutte le persone segnalate”, ha dichiarato il Sindaco di Calitri, Michele Di Maio, che continua a richiedere all’Asl e al Prefetto l’Unità Mobile e il punto di vaccinazione nel suo comune.

Manteniamo la calma, un piccolo segnale di ripresa è rappresentato da due giovani ragazze che si sono negativizzate. Continuiamo a mantenere il distanziamento fisico, indossare le mascherine e lavare spesso le mani. Il momento è particolarmente delicato, tutti insieme sapremo darci forza“, ha infine affermato Di Maio.

Alla base del focolaio calitrano, secondo indiscrezioni, ci sarebbero due feste private organizzate un paio di settimane fa nel comune irpino, con diversi giovani contagiati.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]