Coronavirus, il Comune vara le misure anti-crisi. Festa: “Sconfiggiamo il nemico”

“Non abbassiamo la guardia, entriamo nella fase cruciale dell’emergenza. Rispettiamo le disposizioni del Governo e sconfiggiamo il nemico. La Giunta Comunale farà di tutto per garantire salute e sicurezza alla comunità. Il predissesto del Comune? Ora non ci interessa”, così il Sindaco di Avellino, Gianluca Festa nel corso della diretta Facebook nella quale ha annunciato le misure prese dall’ente a sostegno dei cittadini e delle attività sul territorio.

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, la Giunta Comunale ha varato un piano straordinario, attraverso l’utilizzo dei fondi del Piano di Zona, pari a circa 500 mila euro.

Particolare attenzione alle fasce più deboli che verranno aiutate a cominciare dalla consegna a domicilio di beni di prima necessità, quali cibo e farmaci.

Posticipato al primo giugno 2020 il pagamento della Tari e degli affitti degli immobili comunali. Sara restituita la Tosap ai commercianti.

Nei prossimi giorni verrà portata avanti la sanificazione delle strade e se l’emergenza dovesse peggiorare non si esclude la predisposizione di un campo, mentre 100mila euro sono stati messi a disposizione per l’acquisto di mascherine da cedere gratuitamente alla cittadinanza.

Inoltre, presto sarà disponibile una App e verranno organizzati dei contest con alcuni premi a disposizione dei vincitori, che potranno accedere allo stadio Partenio-Lombardi o al Teatro Carlo Gesualdo non appena l’emergenza sarà finita.

Ultimi Articoli