Coronavirus, domenica nera per l’Irpinia: 91 positivi, 17 ad Avellino. Ventisette comuni interessati

E’ una domenica nera per l’Irpinia: 91 contagiati dal Coronavirus su 580 tamponi analizzati.

Diciassette di questi sono residenti ad Avellino, dodici a Mercogliano e 11 ad Avella. In tutto sono 27 i comuni irpini con almeno un positivo al Covid-19. Quattro nuovi ricoveri al Moscati.

Ecco la mappa del contagio:

–  1, residente nel comune di Aiello del Sabato;

–  1, residente nel comune di Ariano Irpino;

–  3, residenti nel comune di Atripalda;

–  11,  residenti nel comune di Avella, contatto di positivo;

–  17, residenti nel comune di Avellino;

– 6, residenti nel comune di Baiano, contatto di positivo;

– 1, residente nel comune di Candida;

– 1, residente nel comune di Capriglia Irpina;

3

–  1, residente nel comune di Contrada;

–  1, residente nel comune di Frigento;

–  2, residenti nel comune di Lauro, contatto di positivo;

–  12, residenti nel comune di Mercogliano;

–  2, residenti nel comune di Mirabella Eclano;

– 4, residenti nel comune di Monteforte Irpino, di cui due contatti e uno ricoverato presso l’AORN “Moscati” di Avellino;

– 3, residenti nel comune di Montemiletto;

– 3, residenti nel comune di Montoro;

–  2, residenti nel comune di Ospedaletto D’Alpinolo, di cui uno ricoverato presso l’AORN “moscati” di Avellino;

–  5, residenti nel comune di Quadrelle, contatti di positivo;

– 6, residenti nel comune di Quindici, contatti di positivo;

– 2, residenti nel comune di Salza Irpina;

– 1, residente nel comune di San Michele di Serino, ricoverato presso l’AORN “Moscati” di Avellino;

– 1, residente nel comune di San Potito Ultra;

– 1, residente nel comune di Santa Paolina;

– 1, residente nel comune di Sant’Angelo dei Lombardi, ricoverato presso l’AORN “Moscati” di Avellino;

– 1, residente nel comune di Sorbo Serpico;

– 1, residente nel comune di Sperone;

– 1, residente nel comune di Taurasi.

L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine epidemiologica sui contatti dei casi positivi.“

Ultimi Articoli

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]

Top News

Regioni arancione a Conte “Subito ristori, economia a rischio”

9 Gennaio 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – “Alla luce di questa situazione di profondissima crisi in cui si dibattono migliaia e migliaia di imprese dei nostri territori, siamo pertanto con la presente a chiedere che il Governo ci fornisca doverose e puntuali rassicurazioni circa un’immediata messa in campo di ristori e della loro quantificazione, onde evitare ulteriori penalizzazioni a […]

[…]