Coronavirus, De Luca: “Basta open day con AstraZeneca”

 “Basta open day con AstraZeneca”. Lo ha annunciato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, al termine di una riunione avuta con i direttori generali delle ASL campane.

Prudenza è la parola d’ordine utilizzata da De Luca: “Le prime dosi di AstraZeneca le somministriamo solo sopra i 60 anni, è una fascia d’età per cui non c’è stato nessun problema in nessuna parte del mondo”, ha dichiarato.

Le dosi AstraZeneca saranno inoculate agli over 60 e a chi deve fare la seconda dose. La decisione è stata presa in seguito ad alcuni malori avuti da giovani donne, dopo la somministrazione della dose di AstraZeneca.

Nessun problema, invece, per gli open day della Johnson & Johnson. Non si sono avute anomalie o problemi dopo le inoculazioni.

Ultimi Articoli

Top News

Nel 2020 100 mila morti in più rispetto alla media 2015-2019

10 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In Italia, dall’inizio dell’epidemia con evidenza di trasmissione (20 febbraio 2020) fino al 30 aprile 2021 sono stati segnalati al Sistema di Sorveglianza Integrato 4.035.367 casi positivi di Covid-19 diagnosticati dai Laboratori di Riferimento regionale (data di estrazione della base dati della Sorveglianza Integrata 26 maggio 2021), di cui 1.867.940 nei primi […]

[…]

Top News

Transizione ecologica, 12 mln da Fondazione Cariplo-Regione Lombardia

10 Giugno 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Nell’ambito dell’Accordo Quadro sottoscritto nel gennaio 2021 tra la Fondazione Cariplo e Regione Lombardia per sostenere azioni congiunte nel campo della sostenibilità ambientale sono stati stanziati 12 milioni di euro per la realizzazione di interventi di mitigazione e adattamento al cambiamento climatico.Destinatari sono quattro progetti selezionati attraverso la Call for ideas “Strategia […]

[…]

Top News

Vaccini, il Parlamento Ue chiede la sospensione dei brevetti

10 Giugno 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – Una revoca temporanea dei brevetti dei vaccini anti-Covid. A chiederla è il Parlamento Europeo, con una risoluzione approvata con 355 voti favorevoli, 263 contrari e 71 astensioni.Nel dettaglio, la risoluzione chiede una deroga temporanea all’accordo TRIPS dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, “al fine di migliorare l’accesso globale a medicinali connessi alla Covid-19 […]

[…]