Controlli sulla A16: la Polizia Stradale arresta un latitante ghanese

Nel corso di un posto di blocco predisposto ai caselli di Grottaminarda della Autostrada A16, il personale della Polizia Stradale di Grottaminarda ha fermato per un controllo, una autovettura Opel Zafira, occupata da due uomini di nazionalità ghanese, privi di documenti.

I controlli effettuati, anche attraverso fotosegnalamento e interrogazione delle banche dati, hanno acclarato che uno dei due, con precedenti penali e numerosi alias era colpito da un ordine di carcerazione.

A carico del 25enne A.Y., risultava pendente un provvedimento di rintraccio per la notifica di ordine di carcerazione in esecuzione per una sentenza di condanna a 11 mesi di reclusione per spaccio di stupefacenti, emessa dalla VI° Sezione del Tribunale di Napoli, ma mai notificata in quanto il cittadino extracomunitario si era reso irreperibile.

L’uomo è stato accompagnato presso la Casa Circondariale di Capodimonte Benevento, dopo aver notiziato il Pubblico Ministero della Procura della Repubblica di Benevento.

Il controllo degli operatori ha consentito di accertare che l’autovettura su cui viaggiavano i due ghanesi era priva di copertura assicurativa e il telaio abbinato a targhe ritirate dalla circolazione.

Ultimi Articoli