Il Chiacchio segreto: era bomber in campo, lo sarà oggi per l’Avellino?

Ci sono sette punti in ballo, quelli richiesti quale penalizzazione dalla Procura Federale nei confronti dell’Avellino per una presunta combine di tre anni fa. Quei punti cercherà di farli diminuire, tutti o in parte, un avvocato che di gol se ne intende.

Forse non tutti sanno che Eduardo Chiacchio, cresciuto in una famiglia di avvocati, prima di diventare un brillante legale, specializzandosi in diritto sportivo, è stato un bravo calciatore, che ha militato prevalentemente in formazioni campane, prima in serie D e poi in C2, proprio per non allontanarsi dalla sua residenza di Grumo Nevano e proseguire gli studi in Giurisprudenza. La sua è stata una carriera calcistica di prestigio iniziata nella stagione 78/79 con la Frattese in serie D  con Canè allenatore. Ebbe tra i suoi compagni il portiere Gianni Simonelli, il centrocampista Albano, e poi Matrullo, D’Agostino, Cangiano. L’anno successivo alla Frattese arrivò l’allenatore siciliano Peppino Caramanno, tra i primi ad attuare il gioco a zona creando una squadra dal gioco spettacolare, vincendo il campionato di serie. Con Eduardo Chiacchio quell’anno giocava il difensore Marco De Simone, poi approdato nel Napoli di Maradona. Chiacchio era bravo ad andare in gol, ma il capocannoniere della squadra fu il terzino Cellucci, enormemente valorizzato dal modulo di Caramanno.  Dopo l’esperienza alla compagine di Frattamaggiore, l’attuale avvocato passò in forza alla Battipagliese e Grumese, laureandosi in giurisprudenza, cominciando a difendere molti suoi ex compagni e anche società di calcio. E’sposato ed ha un figlio, vive a Frattamaggiore dove ogni martedì sera ama riunire, insieme ai suoi stretti collaboratori, un selezionato numero di amici e persone di calcio dando loro appuntamento presso la “Antica Pizzeria Frattese” per quello che è diventato un rito: mangiare una pizza a scelta di ciascun commensale ma poi fare il bis con una mezza marinara a testa, quella preferita dall’avvocato e gustata parlando di calcio e di processi.

Ultimi Articoli

Top News

Acri, con “Conoscere la Borsa” il risparmio a portata dei ragazzi

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è tenuto in modalità streaming l’evento conclusivo di “Conoscere la Borsa”: un’iniziativa europea di educazione finanziaria, che coinvolge quasi 100mila studenti delle scuole secondarie di secondo grado. Organizzata dall’European Savings and Retail Banking Group, nel nostro Paese è promossa da Acri, l’Associazione delle Fondazioni di origine bancaria e delle Casse di […]

[…]

Top News

Ministri, a Marta Cartabia il maggior consenso degli italiani

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Da poco più di un paio di settimane il Governo Draghi è entrato nel pieno della sua attività con le nuove nomine e il primo DPCM. La sua squadra di governo è composta da un mix di tecnici e politici (con prevalenza di questi ultimi), che vede sia politici di lungo corso […]

[…]

Top News

Mascherine e camici non certificati nel Lazio, 3 arresti e sequestri

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Guardia di Finanza di Roma ha eseguito l’ordinanza di arresti domiciliari nei confronti di tre persone, indagate, a vario titolo, per frode nelle pubbliche forniture e truffa aggravata. Due di loro, anche per traffico di influenze illecite.L’Autorità Giudiziaria ha anche, disposto il sequestro preventivo del profitto dei reati contestati, per un […]

[…]

Top News

Assobenefit e AssoBio insieme per promuovere la sostenibilità integrale

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cooperazione nella ricerca, formazione e informazione, iniziative congiunte, reciproca promozione. Questi gli impegni assunti con la sigla della partnership fra Assobenefit, l’associazione nazionale per le società benefit e AssoBio, l’associazione nazionale delle imprese di produzione, trasformazione e distribuzione dei prodotti biologici e biodinamici.Il nuovo strumento giuridico della Società Benefit, introdotto dalla Legge […]

[…]