Carburante di contrabbando, scoperta truffa milionaria: rivenditori irpini tra gli indagati

Quarantanove indagati, tra cui i titolari di alcuni distributori di benzina irpini. Si sono concluse le indagini dell’inchiesta Easy Full condotte dalla Guardia di Finanza, che hanno scoperto un traffico di carburanti di contrabbando tra la Campania, la Calabria e il Lazio. L’obiettivo era vendere in nero per recare danno a una multinazionale.

I 49 sono indagati per associazione a delinquere, furto con destrezza, ricettazione e sottrazione al pagamento dell’accisa sui prodotti energetici.

Il metodo per truffare la multinazionale operante soprattutto sul territorio di Napoli avveniva tramite la sottrazione del carburante, soprattutto durante la fase di carico nelle autobotti, rivenduto ai vari distributori interessati, a prezzi sicuramente inferiori. Per eludere i controlli avevano starato gli erogatori, in modo da fornire più carburante di quello realmente conteggiato,arrivando perfino a modificare la struttura dei mezzi di trasporto.

Fondamentali per il buon esito delle indagini sono risultate le intercettazioni telefoniche, che hanno reso possibile tracciare le rotte delle autobotti: Sono state sequestrate oltre 6mila litri di benzina, oltre 8mila litri di gasolio e quasi 3mila litri di olio lubrificante, oltre a un distributore, 20 autocisterne truccate, 36 pistole erogatrici contraffatte, una colonnina erogatrice costruita artigianalmente e circa 10mila euro in contanti.

Secondo i finanzieri la truffa avrebbe permesso di rubare oltre un milione di euro di carburante e di evadere quasi 800mila euro di accisa.

Ultimi Articoli

Top News

Quarto acuto di fila della Juve, battuta 1-0 la Roma

17 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – La Juventus ha battuto la Roma per 1-0 all’Allianz Stadium. Per i bianconeri si è trattato della decima vittoria in undici apparizioni contro i capitolini da quando si gioca allo Stadium e quello di oggi è stato anche il quinto successo di fila per la Juventus tra campionato (4) e Champions League […]

[…]

Top News

Napoli a punteggio pieno, Osimhen piega il Torino

17 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Vittoria sudata per il Napoli, che supera nel finale un ottimo Torino grazie al gol del “solito” Osimhen, cancellando il terzo rigore sbagliato in stagione da Insigne e rimanendo a punteggio pieno dopo otto gare. La prima occasione del match arriva al 10′ ed è per Osimhen, che riceve palla da Di […]

[…]

Top News

Inaugurato Vinitaly Special Edition, settore guarda al post-pandemia

17 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Un’annata speciale quella del 2021 per il vino e un Vinitaly altrettanto speciale, in attesa della 54ma edizione di aprile 2022, già sold-out. Ma guai a pensare che si tratti di una manifestazione sottotono o minore, come dimostra la presenza all’inaugurazione del ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, e del presidente della […]

[…]

Top News

Dell’Aquila “Piedi per terra, ora penso al Mondiale”

17 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Quando ho capito che potevo vincere l’oro? L’ho realizzato subito, anche se la mia faccia incredula alla fine dell’incontro non lo dimostrava”. Vito Dell’Aquila è entrato nella storia del taekwondo italiano conquistando il primo oro azzurro in questa disciplina alle Olimpiadi di Tokyo2020. Un successo straordinario:”Lo sognavo da tanto tempo e ci […]

[…]

Top News

Primo successo Cagliari, 3-1 alla Samp doppietta Joao Pedro

17 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Il primo successo del Cagliari in campionato arriva in casa contro la Sampdoria. Nel lunch match dell’ottava giornata di campionato i rossoblù vincono 3-1 grazie alla doppietta di Joao Pedro e alla rete di Caceres. Inutile per i blucerchiati il gol di Thorsby. I sardi agganciano a quota 6 proprio i liguri […]

[…]

Top News

Urne aperte per i ballottaggi, alle 12 affluenza sotto il 10%

17 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Urne aperte per i ballottaggi. Si vota oggi fino alle 23 e domani, dalle ore 7 alle 15. L’affluenza alle 12 è al 9.73%, mentre al primo turno era stata del 12.18%. Dopo i risultati di 3 e 4 ottobre, quando si è tenuto il primo turno, resta ancora da decidere il […]

[…]