Bomba-day, l’ordigno del Fenestrelle è stato fatto brillare: tutto è andato secondo i piani

L’ordigno risalente alla Seconda Guerra Mondiale rinvenuto nei pressi del Fenestrelle, nel settembre del 2019, è stato fatto brillare intorno alle ore 16 di oggi, in una cava di Atripalda.

Il bomba-day, iniziato intorno alle ore 6.30 di questa mattina, è scivolato via secondo i piani prestabiliti.

Almeno 2500 persone residenti entro un raggio di poco meno di 300 metri dall’ordigno sono state fatte evacuare dalle proprie abitazioni, alcuni di questi sono stati accolti nelle aree di accoglienza situate in vari punti della città.

Uomini dell’esercito, delle Forze dell’ordine e circa 400 volontari sono stati impegnati nel bomba-day, concluso nelle Cave Bruschi di Atripalda, luogo scelto per far brillare l’ordigno da parte del 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]