Bollette Alto Calore, esposto delle associazioni dei consumatori in Procura

Bollette Alto Calore, esposto in Procura delle associazioni dei consumatori Adoc, Federconsumatori e Mdc. 

“Avevamo già espresso i nostri dubbi circa la legittimità e la congruenza del contestata manovra tariffaria e come preannunciato, è stata inviata istanza di accesso agli atti nei confronti dell’Ato Calore Irpino e dell’Arera”, precisano i segretari Gianluca de Cunzo, Fiorentino Lieto e Generoso Testa.

In questi giorni è pervenuta risposta da entrambi gli enti ed è stata analizzata la documentazione amministrativa fornita dall’Alto Calore Servizi. “Si è avuta la conferma che gli aumenti tariffari deliberati dall’Ato e applicati dall’Alto Calore non sono stati approvati dall’Arera, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente”

“Addirittura la contestata delibera dell’Ato non è stata pubblicata sul Burc della Regione Campania, circostanza alquanto stravagante, tenuto conto che  siamo in presenza di un provvedimento amministrativo che coinvolge migliaia di utenti. Inoltre, dall’analisi del piano economico finanziario e dal piano degli interventi sono emerse delle incongruenze a danno degli utenti che richiedono ulteriori approfondimenti da parte delle autorità competenti”.

Di qui la decisione delle associazioni di presentare un esposto presso la Procura  della Repubblica, “affinché venga fatta piena luce su quanto innanzi segnalato e vengano finalmente tutelati i diritti degli utenti, sia sotto l’aspetto economico che del servizio reso”.

Secondo le associazioni, infatti, le eventuali comunicazioni di dati errati e/o non veritieri nel piano economico finanziario e soprattutto la mancata realizzazione di interventi programmati, “oltre ad essere causa di un rilevante e generalizzato danno economico per gli utenti, costretti a pagare tariffe superiori a quelle dovute, mette a repentaglio la sicurezza e l’efficienza del sistema idrico, privo da anni di un effettivo ed efficiente piano d’interventi di manutenzione straordinaria”.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 14/10/2021

14 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Green pass: tensioni alla vigilia dell’obbligatorietà, preoccupa comparto logistico Inps: a fine 2021 disavanzo – Patrimoniale dovrebbe toccare i 904 milioni – Covid, in aumento il tasso di positività – Ad […]

Top News

Salvini “Lamorgese faccia il ministro o si dimetta”

14 Ottobre 2021 0
CASSANO D’ADDA (MILANO) – “La gestione dell’ordine pubblico, al di là degli sbarchi che continuano ancora oggi in Calabria e Sicilia, è fallimentare”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di un’iniziativa a Cassano d’Adda, nel Milanese.“Non si può permettere di assediare città, Roma, Milano, rave party, baby gang, assalti a […]

[…]

Top News

Miccichè “Sicilia senza classe dirigente alla prova del Pnrr”

14 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Forza Italia al Sud ha dimostrato di avere una forza particolare. Dopo il risultato calabrese, anche in Sicilia le amministrative sono andate bene. Abbiamo fatto un test elettorale, su 40 Comuni abbiamo preso 11 sindaci, abbiamo una classe dirigente che territorialmente occupa tutta la Sicilia”. Così Gianfranco Miccichè, presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, […]

[…]

Top News

Sostenibilità, Sella azzera l’impatto delle emissioni di CO2

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il gruppo Sella azzera l’impatto delle emissioni di CO2, in anticipo rispetto al piano fissato per il 2024. L’obiettivo è stato raggiunto attraverso le iniziative sostenibili dedicate alla riduzione della propria impronta carbonica già attuate negli ultimi anni, a un piano di ulteriore mitigazione delle emissioni e all’adesione al progetto “Impatto Zero” […]

[…]

Top News

Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto a Palazzo Chigi l’incontro tra il premier, Mario Draghi, e i leader di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro. “Usciamo da questo incontro con notizie positive. Riguardo […]

[…]

Top News

Lavoro, 505 mila assunzioni previste dalle imprese a ottobre

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono circa 505mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di ottobre, 114mila in più (+29,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019, -21mila (-4,1%) rispetto a settembre 2021. A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.La domanda di lavoro dell’industria prevede 183mila entrate […]

[…]