Bimba di 3 anni ingerisce batteria: soccorsa e salvata dai medici del Moscati

L’equipe medica del Moscati hanno evitato il peggio a una bambina di tre anni di Mercogliano, che aveva ingerito una piccola batteria (a gettone) rischiando di restare avvelenata.

La piccola, infatti, ha accusato sintomi da avvelenamento come febbre, vomito e tosse. I genitori l’hanno accompagnata in ospedale, sottoposta ad esami specifici, i medici hanno riscontrato la presenza della batteria nell’esofago della bimba.

Attraverso una sonda inserita dalla bocca, la pila è stata rimossa senza intervento chirurgico. La piccola sta meglio, è ricoverata nel reparto di Pediatria dell’Azienda Moscati.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]