Biancardi conquista palazzo Caracciolo. Vignola sconfitto

E’ Domenico Biancardi il successore di Domenico Gambacorta alla guida della Provincia di Avellino.

Il sindaco di Avella vince la sfida con il primo cittadino di Solofra, Michele Vignola.

Votavano 1400 amministratori.

Il nuovo presidente vince nella fascia di comuni al di sotto dei 3000 abitanti (risultato 365 a 359 per Biancardi) ma anche nelle due fasce al di sopra dei 5000. I Comuni intermedi, come Ariano per intenderci.

Vignola preferito nei Comuni tra i 3000 e i 5000 abitanti, quindi troppo poco per lui.

Vignola si è imposto anche nel capoluogo con 16 voti a 10, ma il voto avellinese non influisce. Il totale del voto ponderato è 46218 a 43608 a favore di Biancardi.

La sconfitta di Michele Vignola segna anche la sconfitta dell’asse politico Pd – Popolari di Ciriaco De Mita che hanno sostenuto la corsa del primo cittadino di Solofra.

Vignola veniva dato per sicuro eletto e non è andata così perchè il risultato è stato diverso con la vittoria del centrodestra.

ECCO I RISULTATI

FASCIA A – 757 votanti su 833
MICHELE VIGNOLA: 359 preferenze
VOTO PONDERATO: 12.206

DOMENICO BIANCARDI: 365 preferenze
VOTO PONDERATO: 12.410

3

BIANCHE/NULLE: 33

FASCIA B – 298 votanti su 310
MICHELE VIGNOLA: 148 preferenze
VOTO PONDERATO: 10.212

DOMENICO BIANCARDI: 134 preferenze
VOTO PONDERATO: 9.246

BIANCHE/NULLE: 16

FASCIA C – 112 votanti su 117
MICHELE VIGNOLA: 47 preferenze
VOTO PONDERATO: 6.016

DOMENICO BIANCARDI: 62 preferenze
VOTO PONDERATO: 7936

BIANCHE/NULLE: 3

FASCIA D – 102 votanti su 102
MICHELE VIGNOLA: 41 preferenze
VOTO PONDERATO: 8.774

DOMENICO BIANCARDI: 59 preferenze
VOTO PONDERATO: 12.626

BIANCHE/NULLE: 2

FASCIA E – 28 votanti su 33
MICHELE VIGNOLA: 16 preferenze
VOTO PONDERATO: 6.400

DOMENICO BIANCARDI: 10 preferenze
VOTO PONDERATO: 4.000

BIANCHE/NULLE: 2

TOTALE VOTO PONDERATO

MICHELE VIGNOLA: 43.608
DOMENICO BIANCARDI: 46.218

 

Ultimi Articoli

Top News

Basta un pari, Milan agli ottavi di Europa League

25 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Dopo la pesante sconfitta nel derby, il Milan centra l’obiettivo della qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. Ai rossoneri basta l’1-1 di San Siro grazie alle due reti segnate nel pareggio dell’andata, ma non si lasciano del tutto alle spalle un periodo complicato. Ogni timore sembra poter essere scacciato via […]

[…]

Top News

Braga ancora battuto, Roma agli ottavi di Europa League

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La Roma si qualifica per gli ottavi di finale di Europa League ma perde Dzeko per infortunio. All’Olimpico la squadra giallorossa batte il Braga 3-1 con gol del bosniaco (costretto ad uscire per un problema muscolare), di Carles Perez e Borja Mayoral. All’Olimpico Fonseca lancia El Shaarawy dal 1′. E l’italoegiziano ricambia […]

[…]

Top News

Il Napoli vince ma non basta: eliminato dall’Europa League

25 Febbraio 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La corsa europea del Napoli si ferma ai sedicesimi di finale di Europa League. Allo stadio Maradona gli azzurri superano il Granada 2-1 con reti di Zielinski e Fabian Ruiz, ma vengono eliminati in virtù dello 0-2 subito all’andata in Spagna. Gattuso rispolvera la difesa a tre guidata dal rientrante Koulibaly e […]

[…]

Top News

Il Napoli vince ma non basta: eliminato dall’Europa League

25 Febbraio 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La corsa europea del Napoli si ferma ai sedicesimi di finale di Europa League. Allo stadio Maradona gli azzurri superano il Granada 2-1 con reti di Zielinski e Fabian Ruiz, ma vengono eliminati in virtù dello 0-2 subito all’andata in Spagna. Gattuso rispolvera la difesa a tre guidata dal rientrante Koulibaly e […]

[…]

Top News

“La bambina che non voleva cantare”, su Rai1 il film tv su Nada

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono la bambina che non voleva cantare… Pensate se avessi voluto!”. Scherza Nada durante la presentazione del film “La bambina che non voleva cantare” che la regista Costanza Quatriglio ha dedicato alla sua storia raccontata nel romanzo “Il mio cuore umano”. Raiuno lo propone mercoledì 10 marzo in prima serata, subito dopo […]

[…]