Avellino calcio, Izzo prova la fuga: il club vicino al baratro

Un altro comunicato stampa di Luigi Izzo, un nuovo ultimatum a Nicola Circelli stavolta anticipando i termini previsti dalla precedente nota. L’ennesima puntata di una telenovela stucchevole, che rischia di trascinare l’Avellino nel baratro, verso un nuovo fallimento.

Oggi è previsto l’incontro presso lo studio del notaio Luca Di Lorenzo a San Gennaro Vesuviano: Izzo aspetta Circelli, Circelli non risponde alle pec, il presidente parla per comunicati, il tempo passa e l’Avellino non ha quasi più un futuro.

“In seguito alle innumerevoli richieste a mezzo pec e l’infruttuoso incontro del giorno 6.02.20 avuto tra i consulenti, nella giornata di ieri è stata inviata l’ennesima comunicazione a mezzo PEC ove si concedeva una ulteriore proroga, con scadenza alle ore 9.00 di stamani, affinchè venissero inviati i documenti amministrativi e contabili, analiticamente elencati,  necessari per il trasferimento del pacchetto societario. Tra l’altro non è stata data nemmeno evidenza, come richiesto anche nell’interesse dei nuovi soci, dei pagamenti riguardanti la rata di acquisto e il debito tributario. Stando così le cose i soci Luigi Izzo, Sabatino Autorino e Renato De Lucia si trovano nell’impossibilità di dare seguito alla sottoscrizione del passaggio delle quote.La condotta assunta dall’amministratore si manifesta contraria alle buone e inderogabili regole imprenditoriali, ragion per cui è stato conferito mandato ai nostri legali per ogni opportuna tutela”, si legge nell’ultima nota inviata via mail da Luigi Izzo alle varie testate giornalistiche.

Sembra quasi un tentativo di fuga, a tre ore dall’appuntamento dal notaio per il trasferimento del 50% delle quote in possesso di Circelli e Andrea Riccio. Izzo aveva acconsentito a saldare ai due soci quanto da loro versato nelle casse della società, a patto che Circelli si assuma le responsabilità per eventuali debiti nascosti.

Alle 15 è in programma l’appuntamento dal notaio, ma con questi chiari di luna…

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]