Avellino calcio, Izzo: “6 mesi per programmare il futuro, Di Somma e Capuano…”

Tre soci al 25% (Luigi Izzo, Nicola Circelli e Andrea Riccio, altri due al 12,5%: Renato De Lucia e Sabatino Autorino, originario di Roccabascerana, socio della Sacitec). La nuova proprietà dell’U.S. Avellino si è presentata nel pomeriggio: Izzo ricoprirà la carica di presidente, Circelli quella di vice-presidente, l’amministratore delegato è Filippo Polcino, il direttore generale è Aniello Martone.

“Siamo qui per rivalutare il club: il brand è importante, insieme dobbiamo farlo rinascere. Vorrei utilizzare i prossimi 6 mesi per programmare il futuro. Il lavoro svolto da Capuano non verrà dissipato, la rosa la rinforzeremo. E’ ancora presto per valutare l’organico, ma c’è la base per fare bene. Certamente non siamo qui per farci una passeggiata, ma vanno fatti i conti con la realtà e capire dove possiamo arrivare. L’Avellino deve diventare un modello calcistico”, ha esordito Izzo.

“C’è un legame affettivo che mi lega a questa terra. La famiglia di mia madre è di Rotondi e Cervinara. Qualche anno fa c’era stato un contatto con il presidente Taccone, interessato a portare avanti il progetto stadio. Il discorso, però, si arenò. A un certo punto avevo deciso di lasciare perché la situazione non era chiara, ma Circelli mi ha fatto ragionare, e sono tornato sui miei passi. Di Matteo? Con lui ci sono state visioni di calcio e di impresa differenti, quindi abbiamo deciso di separarci”.

Su Di Somma e Capuano: “Di Somma è una bandiera dell’Avellino, al momento non è stato deciso nulla sulla sua permanenza, ne ragioneremo a breve. Se non sarà d’accordo con le nostre idee, ci aspettiamo le sue dimissioni, se non dovessimo sposare il progetto proposto da Di Somma, troveremo un punto di incontro. Prima di venire qui, Di Somma dichiarò di avere le valigie pronte in auto. Credo che la sua sia stata una dichiarazione impulsiva. Se dovesse andare via Di Somma? Sicuramente non porterei qui bidoni, non lavoro con i bidoni. Capuano? Per lui contano i risultati”.

Sul progetto stadio: “E’ importante avere uno stadio di proprietà, significa patrimonializzare la società, creare un indotto importante. Va però affrontato con calma, ma vogliamo farlo e siamo fiduciosi”.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Ottimo confronto a Palazzo Chigi, è svolta”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ottimo confronto a Palazzo Chigi con il Presidente Draghi, il Ministro Franco e la delegazione di Italia Viva. E’ davvero svolta su vaccini, Piano di rilancio, credibilità internazionale dell’Italia. Tutti insieme al lavoro per ripartire”. Lo scrive il leader Iv Matteo Renzi su twitter. “Con il presidente Draghi – afferma la capogruppo […]

[…]

Top News

Mahmood torna con il nuovo album “Ghettolimpo”

19 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Mahmood annuncia “Ghettolimpo”, il suo nuovo album in uscita l’11 giugno, da oggi disponibile in preorder nei formati CD autografato e vinile autografato.Anticipato a febbraio dal singolo “Inuyasha” (disco d’oro), “Ghettolimpo” rappresenta un nuovo immaginario per l’artista che in breve tempo si è conquistato un posto fra i più importanti esponenti del […]

[…]

Top News

Recovery, Meloni “Chiesto a Draghi piano con dettagli risorse”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io ho chiesto di aver un piano con le tavole per capire quante risorse sono state messe su ciascuna delle scelte strategiche che si fanno, che speriamo si possa vedere nelle prossime settimane. Le nostre proposte sono sempre molto puntuali, ci aspettiamo la stessa puntualità dal governo”. Lo ha detto la leader […]

[…]

Top News

Mattarella “Giornalismo contribuisca alla rinascita del Paese”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Desidero esprimere i miei auguri per il 19 aprile della Gazzetta di Parma. Questa data – quella della copia più antica della Gazzetta – risale al 1735. Un anno che precede di oltre un secolo l’unità d’Italia e che ci dà la percezione di quanti cambi d’epoca le successive redazioni della Gazzetta […]

[…]

Top News

Colapesce e Dimartino, “Musica leggerissima” è doppio platino

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Musica leggerissima” conquista, primo tra i brani sanremesi, il Doppio Disco Di Platino. Per celebrare la certificazione, Colapesce e Dimartino pubblicano una straordinaria collaborazione internazionale con il producer e dj italo/francese Cerrone che ha realizzato una versione inedita del brano “Musica leggerissima”. Un remix tutto da ballare, prodotto da una vera e […]

[…]