Avellino calcio, Capuano si difende, Di Somma attacca Meola e annuncia l’addio

Mattina di chiarimenti mezzo stampa per Ezio Capuano e Salvatore Di Somma, finiti sul banco degli imputati per motivi diversi.

A inizio settimana si è parlato di spogliatoio spaccato, di rapporti tesi tra l’allenatore e i suoi calciatori. A metà settimana, l’addio di Meola e lo “0” nella casella degli euro incassati per la valorizzazione dei giovani, hanno gettato ombre sull’operato della dirigenza e della società in sede di mercato estivo.

“Non ho mai trattato male i miei calciatori, ve lo giuro – ha dichiarato Capuano davanti ai microfoni dei giornalisti -. Fare l’allenatore è un po’ come fare il parroco. Sento sulle spalle il peso delle responsabilità, sono il garante di un intero popolo che soffre e si sacrifica per l’Avellino. Non mi sono mai comportato male, non è successo assolutamente nulla, sono una persona educata, e quando ho letto quelle notizie sono caduto dalle nuvole. Alleno gente perbene e vivo la settimana in base al risultato della domenica. Domani sarà la partita della vita, non possiamo fallire. Il Rieti? Faccio i complimenti a Caneo per come lo allena, ma credo che abbiano falsato il campionato: non si può giocare una domenica no e un’altra sì”.

“Meola? Non si è comportato bene nei nostri confronti”, ha subito affermato Salvatore Di Somma. “Con lui avevamo trovato l’accordo economico, lunedì la proprietà ci ha dato l’ok per il tesseramento, martedì Meola ha detto di avere la febbre e l’intera giornata di mercoledì non ha risposto alle telefonate e ai messaggi che gli ho inviato. Giovedì ho visto le immagini della sua presentazione al Chieti. Eppure per tre settimane lo abbiamo fatto allenare con noi. I premi di valorizzazione? L’Avellino ha ottenuto 200mila euro per i prestiti di Micovschi, Karic, Rossetti e Njie. E questo lo chiamate mercato fallimentare? Finché ci sarò io, Capuano non si muove da Avellino, se dovesse avvenire la cessione del club andrò sicuramente via. Ho le valigie già in macchina”.

E poi ancora: “Il mio sogno era di tornare ad Avellino, questo sogno rischia di durare solo 4 mesi. Ma i più giovani non sanno chi è Salvatore Di Somma, del suo legame con questa terra. Ho fallito? Pazienza”.

Tornando al match contro il Rieti, Capuano potrebbe proporre un inedito 3-4-3 di partenza. Tonti in porta, in difesa Illanes, Morero e Laezza, con Zullo in ballottaggio con Illanes. Sulle corsie esterne Celjak e il rientrante Parisi, al centro Di Paolantonio con De Marco, favorito su Rossetti. In attacco, ai lati di Charpentier, si muoveranno Karic e Micovschi. L’alternativa è il 3-5-2 con Albadoro accanto a Charpentier e Micovschi da mezzala mancina.

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 19/10/2021

19 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Ballotaggi: 8 capoluoghi su 10 al centrosinistra – Facebook e il metaverso: 10mila posti di lavoro in Europa – Turismo 2021: cresce solo nella zona mediterranea – Occupazione a ottobre: 505 […]

Top News

Genetica e digitale, le parole chiave per l’agricoltura del futuro

19 Ottobre 2021 0
TORRAZZA COSTE (PAVIA) (ITALPRESS) – Il futuro dell’agricoltura del Paese si gioca sue due fronti: la genetica e l’utilizzo di tecnologie digitali che possano sia innovare il settore, preservando la biodiversità dei prodotti tipici sia renderlo più competitivo, resiliente e sostenibile. E’ quanto emerso in occasione della tappa conclusiva del roadshow Agrievolution, il dibattito itinerante […]

[…]

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]