Avellino, arrestato l’uomo che sparò a tre persone in Viale Italia

Due settimane di indagini ed è arrivato il provvedimento di custodia cautelare nei confronti del presunto autore della sparatoria avvenuta nel centralissimo Viale Italia di Avellino nella notte tra il 6 e 7 luglio scorsi.

Il provvedimento del giudice è stato emesso nei confronti di Ciro Casanova, pregiudicato di 55 anni con l’accusa di tentato omicidio ai danni di Gianluca Ferrara, di 48enni, del figlio Ettore Ferrara, di 26 anni e Ivan Santamaria, di 28 anni.

Era accaduto in Viale Italia, dinanzi alla scuola media Solimena, in una zona centralissima dove tanta gente si era radunata per dare sfogo all’entusiasmo per il successo della nazionale italiana.

Secondo una ricostruzione fatta dai Carabinieri guidati dal capitano Laghezza, Gianluca Ferrara, il figlio Ettore e il Santamaria erano stati avvicinati da una persona che, scesa da una vettura, aveva esploso sei colpi di arma da fuoco calibro 7,65 contro i tre soggetti che, feriti in modo non grave, si erano poi portati di corsa nell’atrio di un portone, lì vicino, per sottrarsi agli altri colpi ed attendere i soccorsi mentre si è registrato il comprensibile panico tra i tantissimi presenti alla scena.

Potrebbe essersi trattato di un avvertimento, con i colpi volutamente sparati con particolare freddezza in parti non vitali del corpo dei tre malcapitati. Le indagini tuttora in corso potranno fare chiarezza sui motivi di tale episodio.

LEGGI PURE – Avellino, spari durante i festeggiamenti dell’Italia: tre feriti e tanta paura

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]