Autobus in fiamme, il sindaco Aufiero: “L’Air faccia subito chiarezza”

Autobus in fiamme a San Michele di Pratola, il sindaco Emanuele Aufiero chiede chiarimenti all’Air. “Non siamo né ingegneri né abbiamo le capacità di sapere con esattezza cosa sia accaduto, ma ci siamo preoccupati per l’incolumità degli studenti che viaggiavano su quel pullman, che non era proprio dei più moderni, come non lo sono la maggior parte degli autobus che percorrono brevi tratte”.

L’obiettivo: “verificare se il pullman in oggetto era a norma per il servizio al quale era destinato e munito di revisione”.

“Ci auguriamo che il mezzo di trasporto sia stato sottoposto periodicamente a controlli e che si sia trattato di un evento imprevedibile legato ad un corto circuito. In ogni caso ci faremo portatori delle istanze dei cittadini in termini di sicurezza e tranquillità, in quanto ciò rientra tra gli obblighi di un buon amministratore. Un ringraziamento all’autista per aver saputo tenere la calma e provvedere immediatamente alla discesa dei passeggeri, ai carabinieri e ai vigili del fuoco tempestivamente intervenuti e, non per ultimo, ai ragazzi della Misericordia”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]