Arrestato pirata della strada: aveva assunto cocaina e mandato una donna in ospedale

Un 27enne di Altavilla Irpina è stato arrestato dai Carabinieri della locale stazione. Dovrà rispondere dei reati di “Lesioni personali stradali gravi”, “Guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di stupefacenti e alcool” e “Fuga del conducente in caso di lesioni personali stradali”.

Il giovane ha provocato un incidente stradale ad Altavilla Irpina: ieri sera, nei pressi di Viale San Francesco, alla guida di un’Audi si è scontrato a forte velocità con un’autovettura di una 55enne del posto, impegnata a scaricare la spesa dal bagagliaio.

Nell’urto, la donna è stata sbalzata via e solo per miracolo non è rimasta schiacciata tra la sua auto e un altro veicolo parcheggiato lì vicino. Come se nulla fosse accaduto, il 27enna ha ripreso la marcia ed è scappato via, mentre la 55enne è stata ricoverata al Moscati di Avellino, tenuta in osservazione, per un sospetto trauma cranico e lesioni varie.

Grazie all’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e all’acquisizione di utili informazioni, i Carabinieri di Altavilla Irpina, unitamente ai militari della Stazione di Chianche e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Avellino, sono risaliti all’identificazione del presunto responsabile, che è stato rintracciato dopo brevi ricerche.

Lo stesso, all’esito degli accertamenti, è risultato sotto l’effetto di cocaina e cannabinoidi nonché positivo al test alcolemico. Per il 27enne è quindi scattato l’arresto e, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato sottoposto ai domiciliari.

Ultimi Articoli

Top News

Carelli “Il centro è un arcipelago, va aggregato e federato”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono uscito da un movimento che secondo me aveva perso un pò la sua anima. Tre anni fa siamo partiti da un bellissimo programma elettorale che si basava su dei valori molto belli, ma l’attuazione di tutto questo programma nel corso di questi tre anni non è avvenuta come si pensava”. Lo […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]