Ariano Irpino, medico del Frangipane positivo al Covid-19 dopo il vaccino

Un medico dell’ospedale Frangipane è risultato positivo al Covid19 dopo essersi sottoposto al vaccino.

Dapprima il sanitario in servizio al pronto soccorso dell’ospedale di Ariano Irpino aveva ritenuto che i sintomi avvertiti fossero una conseguenza del vaccino, poi ha scoperto di essere stato contagiato.

Le attenzioni sono adesso per le persone entrate in contatto con lui e rispettare un periodo di isolamento mentre la struttura ospedaliera è stata immediatamente sanificata..

Un parere autorevole rispetto alle vaccinazioni viene da Roberto Burioni, Professore Ordinario di Microbiologia e Virologia : “Nessun vaccino può proteggere prima di 12-14 giorni. È proprio impossibile”

Gli fa eco l’infettivologo, Matteo Bassetti, direttore della clinica malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova:“La persona in questione, probabilmente, era positiva già prima di fare il vaccino. Stava già incubando la malattia. Bisogna spiegare bene alla gente quanto tempo serve a sviluppare le difese e da quando si è protette: ovvero dopo la seconda dose del vaccino”.

Ultimi Articoli

Top News

Coronavirus, 20.884 nuovi casi e 347 decessi in 24 ore

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Superano quota 20 mila i nuovi contagi da coronavirus in Italia, esattamente 20.884 in forte crescita rispetto ai 17.083 di ieri. Boom dei tamponi effettuati, ben 358.884 con un indice di positività che cresce al 5,8%. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino sul coronavirus. I decessi sono 347, in leggerissima […]

[…]

Top News

Raccolta differenziata in Sicilia, grandi città ancora in ritardo

3 Marzo 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Per la Sicilia il modello è quello della Sardegna, che è passata in quindici anni da ultima regione in Italia per raccolta differenziata a seconda, a un solo punto percentuale dal Veneto, prima nello Stivale. Per farlo è necessario l’impegno di tutti: a partire dalla Regione ma anche dalle amministrazioni delle città […]

[…]