Anche Avellino si mobilita per il piccolo Alessandro Maria: cercasi donatori di midollo

donatori midollo osseo

Una vera e propria catena di solidarietà sta attraversando i social dei cittadini irpini. Massima la condivisione tramite Facebook e non solo di un messaggio di amore e speranza per poter contribuire ad aiutare il piccolo Alessandro Maria, un bimbo di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica.

Il bimbo soffre di linfoistiocitosi emofagocitica, un disordine legato all’attivazione e proliferazione incontrollata di cellule magrofagiche, ovvero globuli bianchi che hanno il compito di difendere l’uomo dagli agenti esterni.

A oggi purtroppo la malattia presenta un tasso di sopravvivenza molto basso, vicino al 10% fino a 5 anni di età, e non esistono dei farmaci specifici per la cura. Ciò che diviene necessario è dunque un trapianto di cellule staminali emopoietiche, in mancanza del quale il paziente è destinato alla morte.

Il piccolo Alessandro Maria è figlio di italiani ma vive a Londra, e la sua triste storia, resa nota giorni fa tramite un post del suo papà su Facebook in cui cercava un donatore di midollo, ha letteralmente commosso il web e scosso le coscienze di ognuno di noi.

Ora anche Avellino si unisce a questa catena di solidarietà e scende in piazza con un appuntamento molto importante per chi voglia proporsi come potenziale donatore di midollo osseo.

  • Sabato 3 novembre, dalle ore 9 alle ore 19, davanti alla Chiesa del Rosario, in Corso Vittorio Emanuele, ci sarà il gazebo “Admo”.
  • Basterà un semplice prelievo di saliva realizzato dai medici che collaborano con Admo per capire se ci possa essere una corrispondenza utile al caso.
  • I requisiti richiesti sono: età compresa tra i 18 e i 35 anni, un peso superiore ai 50 kg e godere di buona salute.

La partecipazione del maggior numero di persone è davvero fondamentale in quanto, purtroppo, la compatibilità genetica è molto difficile (si parla di un rapporto 1:100.000).

Ultimi Articoli

Top News

Il rilancio dell’Italia attraverso le infrastrutture sostenibili

21 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Per rendere l’Italia più efficiente, competitiva e attrattiva è necessario dotarla di un patrimonio infrastrutturale moderno e sostenibile, attraverso una sinergica collaborazione tra pubblico e privato che consenta di cogliere e valorizzare al meglio le opportunità offerte dal PNRR. Ne hanno parlato a Villa Aurelia a Roma rappresentanti di istituzioni, enti pubblici, […]

[…]

Top News

Lavoro, a luglio saldo annuo positivo con +605.000 contratti

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A fine luglio, secondo i dati dell’Inps, le assunzioni attivate dai datori di lavoro privati sono state 4.095.000, con un aumento rispetto allo stesso periodo del 2020 (+20%) dovuto alla crescita progressiva iniziata a marzo 2021. L’aumento ha riguardato tutte le tipologie contrattuali, risultando però più accentuato per le assunzioni di contratti […]

[…]

Top News

Mattarella “Il risparmio delle famiglie contribuirà alla ripartenza”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata del Risparmio è caratterizzata, quest’anno, da una ripresa dei ritmi produttivi e dei consumi delle famiglie, alle quali è associata una ripresa degli impieghi. Il miglior clima di fiducia potrà contribuire a mobilitare rapidamente una preziosa risorsa, come quella del risparmio delle famiglie, tutelata dalla Costituzione, contribuendo alla ripartenza. Le […]

[…]

Top News

Mattarella “Risparmio delle famiglie contribuirà alla ripartenza”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata del Risparmio è caratterizzata, quest’anno, da una ripresa dei ritmi produttivi e dei consumi delle famiglie, alle quali è associata una ripresa degli impieghi. Il miglior clima di fiducia potrà contribuire a mobilitare rapidamente una preziosa risorsa, come quella del risparmio delle famiglie, tutelata dalla Costituzione, contribuendo alla ripartenza. Le […]

[…]

Top News

Manovra, Bonomi “Partiti assediano Draghi, tagliare cuneo fiscale”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questa legge di Bilancio è importante, al di là delle cifre, perchè dovrebbe essere il primo mattone di un percorso diverso. La sensazione è che ancora oggi i partiti non abbiano capito che bisogna concentrare le risorse sulla crescita e sulla produttività. Stanno dando l’assalto alla diligenza com’è successo in tutte le […]

[…]