Altavilla Irpina, brutto risveglio e paura: auto incendiata in pieno centro

Ennesimo atto vandalico o intimidatorio in provincia di Avellino.

Il numero delle vetture incendiate continua ad aumentare.

Questa volta è avvenuto ad Altavilla Irpina, in via Padre Crescitelli.

Una autovettura che era stata ieri sera parcheggiata in una strada del centro, questa mattina è stata avvolta dalle fiamme.

Non ci sono dubbi: incendio doloso.

Tanta paura da parte degli abitanti della zona, abbastanza centrale, intorno alle 5,30 di questa mattina hanno dapprima avvertito forti rumori – costituiti dallo scoppio delle gomme della vettura – quindi hanno visto alte lingue di fuoco alzarsi verso il cielo.

E’ stato dato l’allarme e sul posto sono giunti in pochissimo tempo i Vigili del fuoco di Avellino che hanno svolto le operazioni di spegnimento delle fiamme e messo l’autovettura in sicurezza, per evitare danni alle vicine abitazioni mentre è stata chiusa al traffico la strada lungo la quale era parcheggiata l’autovettura.

Danni ad un altro veicolo parcheggiato nei pressi della vettura incendiata e ai vetri di uno stabile.

Tanta paura, non solo per l’incendio ma soprattutto per gli interrogativi legati a questo nuovo episodio che si registra in provincia di Avellino.

Tante vetture incendiate, in questi primi tre mesi del nuovo anno, nessun colpevole individuato.

Chi ha incendiato l’autovettura e perchè? Sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri. Indagini in corso.

https://www.facebook.com/1634765119/videos/pcb.10222972757020786/10222972749540599

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 14/10/2021

14 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Green pass: tensioni alla vigilia dell’obbligatorietà, preoccupa comparto logistico Inps: a fine 2021 disavanzo – Patrimoniale dovrebbe toccare i 904 milioni – Covid, in aumento il tasso di positività – Ad […]

Top News

Salvini “Lamorgese faccia il ministro o si dimetta”

14 Ottobre 2021 0
CASSANO D’ADDA (MILANO) – “La gestione dell’ordine pubblico, al di là degli sbarchi che continuano ancora oggi in Calabria e Sicilia, è fallimentare”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine di un’iniziativa a Cassano d’Adda, nel Milanese.“Non si può permettere di assediare città, Roma, Milano, rave party, baby gang, assalti a […]

[…]

Top News

Miccichè “Sicilia senza classe dirigente alla prova del Pnrr”

14 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – “Forza Italia al Sud ha dimostrato di avere una forza particolare. Dopo il risultato calabrese, anche in Sicilia le amministrative sono andate bene. Abbiamo fatto un test elettorale, su 40 Comuni abbiamo preso 11 sindaci, abbiamo una classe dirigente che territorialmente occupa tutta la Sicilia”. Così Gianfranco Miccichè, presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, […]

[…]

Top News

Sostenibilità, Sella azzera l’impatto delle emissioni di CO2

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il gruppo Sella azzera l’impatto delle emissioni di CO2, in anticipo rispetto al piano fissato per il 2024. L’obiettivo è stato raggiunto attraverso le iniziative sostenibili dedicate alla riduzione della propria impronta carbonica già attuate negli ultimi anni, a un piano di ulteriore mitigazione delle emissioni e all’adesione al progetto “Impatto Zero” […]

[…]

Top News

Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto a Palazzo Chigi l’incontro tra il premier, Mario Draghi, e i leader di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro. “Usciamo da questo incontro con notizie positive. Riguardo […]

[…]

Top News

Lavoro, 505 mila assunzioni previste dalle imprese a ottobre

14 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono circa 505mila i lavoratori ricercati dalle imprese per il mese di ottobre, 114mila in più (+29,1%) rispetto allo stesso periodo del 2019, -21mila (-4,1%) rispetto a settembre 2021. A delineare questo scenario è il Bollettino del Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere e Anpal.La domanda di lavoro dell’industria prevede 183mila entrate […]

[…]