Altavilla Irpina, brutto risveglio e paura: auto incendiata in pieno centro

Ennesimo atto vandalico o intimidatorio in provincia di Avellino.

Il numero delle vetture incendiate continua ad aumentare.

Questa volta è avvenuto ad Altavilla Irpina, in via Padre Crescitelli.

Una autovettura che era stata ieri sera parcheggiata in una strada del centro, questa mattina è stata avvolta dalle fiamme.

Non ci sono dubbi: incendio doloso.

Tanta paura da parte degli abitanti della zona, abbastanza centrale, intorno alle 5,30 di questa mattina hanno dapprima avvertito forti rumori – costituiti dallo scoppio delle gomme della vettura – quindi hanno visto alte lingue di fuoco alzarsi verso il cielo.

E’ stato dato l’allarme e sul posto sono giunti in pochissimo tempo i Vigili del fuoco di Avellino che hanno svolto le operazioni di spegnimento delle fiamme e messo l’autovettura in sicurezza, per evitare danni alle vicine abitazioni mentre è stata chiusa al traffico la strada lungo la quale era parcheggiata l’autovettura.

Danni ad un altro veicolo parcheggiato nei pressi della vettura incendiata e ai vetri di uno stabile.

Tanta paura, non solo per l’incendio ma soprattutto per gli interrogativi legati a questo nuovo episodio che si registra in provincia di Avellino.

Tante vetture incendiate, in questi primi tre mesi del nuovo anno, nessun colpevole individuato.

Chi ha incendiato l’autovettura e perchè? Sul posto anche una pattuglia dei Carabinieri. Indagini in corso.

3

Ultimi Articoli

Top News

Lyst supera 150 milioni di utenti, arriva finanziamento pre-IPO

13 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lyst, la più grande piattaforma mondiale di ricerca di abbigliamento di lusso, annuncia oggi un round di finanziamento pre-IPO del valore di 85 milioni di dollari. Tra i nuovi investitori troviamo alcuni fondi gestiti da Fidelity International, Novator Capital, Giano Capital e C4 Ventures, che si vanno ad aggiungere ai già presenti […]

[…]

Top News

A marzo in aumento i prestiti bancari

13 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A marzo i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti del 4 per cento sui dodici mesi (4,5 nel mese precedente). Lo rende noto la Banca d’Italia.I prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,2 per cento sui […]

[…]