Acqua, tra Alto Calore ed Aqp i conti non tornano. De Stefano chiama la Regione

Diminuisce la portata idrica. Parola di Alto Calore. Dalla scorsa settimana la portata d’acqua che alimenta l’impianto di Cassano e le reti dell’Acquedotto Pugliese, è drasticamente diminuita. Degli 850 litri al secondo stabiliti nell’intesa di agosto con l’Acquedotto Pugliese, ne sono stati erogati almeno 100 litri in meno al secondo.

Per questo motivo è scattata immediata la richiesta del presidente dell’Acs Lello De Stefano di far effettuare un sopralluogo ai tecnici dell’Aqp, ottenendo un reintegro della portata idrica che si è attestata sugli 810 litri al secondo, 40 in meno rispetto all’accordo iniziale.
Un’intesa della durata di 60 giorni che, invece, è stata disattesa dall’Aqp. Da qui è partito l’appello di De Stefano alla Regione Campania di convocare un tavolo con Aqp per mettere in chiaro le cose.
Giovedì si svolgerà un nuovo sopralluogo per controllare l’erogazione, nella speranza di ottenere precise garanzie sul rispetto degli accordi.

Ultimi Articoli

Top News

Recovery, sindacati “Dal Governo impegno al confronto”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza i sindacati ottengono “l’impegno del governo ad affrontare” insieme “alcune questioni”, a cominciare dalla necessità “di definire il ruolo delle organizzazioni sindacali nella cabina di regia”. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, al termine di un incontro a Palazzo Chigi tra […]

[…]

Top News

Prestiti, moratorie ancora attive per 157 miliardi

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le moratorie tuttora attive riguardano prestiti del valore di circa 157 miliardi, a fronte di 1,4 milioni di sospensioni accordate; superano quota 161 miliardi le richieste di garanzia per i nuovi finanziamenti bancari per le micro, piccole e medie imprese presentati al Fondo di Garanzia per le PMI. Attraverso Garanzia Italia di […]

[…]

Top News

Vaccini, Sileri “Seconda dose di Pfizer a 42 giorni un’opportunità”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La seconda dose dei vaccini Pfizer e Moderna entro 42 giorni “è un’opportunità. Io lo dissi già a gennaio all’inizio della terza ondata, cosi come altri scienziati, di fare come il modello inglese. Ora che stiamo vivendo la coda della terza ondata è stato chiarito che la seconda dose può essere prolungata […]

[…]

Top News

Dalla Commissione Europea proposta contro i sussidi distorsivi extra Ue

5 Maggio 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – La Commissione europea propone oggi un nuovo strumento per affrontare i potenziali effetti distorsivi dei sussidi esteri nel mercato unico. La proposta legislativa segue l’adozione del Libro bianco nel giugno 2020 e un ampio processo di consultazione con le parti interessate. Mira “a colmare il divario normativo nel mercato unico, in […]

[…]