Abusivismo edilizio, otto denunciati in due comuni irpini

I Carabinieri della Stazione di Monteforte Irpino hanno denunciato tre persone di Avella, ritenute responsabili di “Falsità in atti” e “Abusivismo edilizio”.

L’attività eseguita presso una società agricola di Avella, unitamente a personale del locale Ufficio Tecnico Comunale e dell’ASL di Avellino, permetteva di accertare che un locale, destinato ad uso deposito/garage, veniva utilizzato abusivamente come laboratorio per la preparazione di alimenti.

Da ulteriori accertamenti documentali si appurava che i due comproprietari ed il rappresentante legale della società, ognuno per le proprie competenze, avevano effettuato false attestazioni al fine di ottenere le autorizzazioni per svolgere l’attività.

Alla luce delle evidenze emerse, oltre alla sospensione di ogni tipo di lavorazione all’interno dei locali abusivi, a carico dei tre è scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

Alla medesima Autorità Giudiziaria, i Carabinieri della Stazione di Summonte hanno denunciato 5 persone di Mercogliano ritenute responsabili della “Realizzazione di opere in assenza di autorizzazioni”.

L’accesso ispettivo congiuntamente a personale dell’Ufficio Tecnico Comunale, permetteva di constatare delle difformità al permesso di costruire.

Le opere abusive interessavano un fabbricato di Mercogliano utilizzato come civile abitazione e consistevano nella realizzazione di un garage e deposito, oltre ad un ampliamento totale del medesimo fabbricato, comportando un aumento di superfice e volumetria urbanistica in un’area destinata dal Piano Regolatore Generale a strada di progetto e fascia di rispetto stradale.

Si accertava, inoltre, la realizzazione, completamente abusiva, di strutture edili quali: una piscina interrata, un capannone in struttura metallica, una recinzione esterna in cemento armato, un vano legnaia, un’altra struttura con pilastri in legno e di una pavimentazione esterna in cemento misto, quest’ultime realizzate in completa assenza di titolo autorizzativo.

Le verifiche permettevano altresì di accertare che l’area interessata dalle opere abusive rientra nella fascia di rispetto ovvero a distanza inferiore a centocinquanta metri da un torrente.

Per le opere abusive è stata emessa l’ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luoghi.

Ultimi Articoli

Top News

Mattarella “Risparmio delle famiglie contribuirà alla ripartenza”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata del Risparmio è caratterizzata, quest’anno, da una ripresa dei ritmi produttivi e dei consumi delle famiglie, alle quali è associata una ripresa degli impieghi. Il miglior clima di fiducia potrà contribuire a mobilitare rapidamente una preziosa risorsa, come quella del risparmio delle famiglie, tutelata dalla Costituzione, contribuendo alla ripartenza. Le […]

[…]

Top News

Manovra, Bonomi “Partiti assediano Draghi, tagliare cuneo fiscale”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questa legge di Bilancio è importante, al di là delle cifre, perchè dovrebbe essere il primo mattone di un percorso diverso. La sensazione è che ancora oggi i partiti non abbiano capito che bisogna concentrare le risorse sulla crescita e sulla produttività. Stanno dando l’assalto alla diligenza com’è successo in tutte le […]

[…]

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]