Venti di crisi, Solimine: “Occorre stare calmi”

Venti di crisi, Solimine: “Occorre stare calmi”
L’avvertimento di Sibilia, la minaccia poi rientrato di Rotondi, la replica piccata di De Mita. Dopo le tensioni delle ultime ore e i venti di crisi che aleggiano su palazzo Caracciolo relativamente agli accordi per le regionali, dall’Udc si prova a gettare acqua sul fuoco. Ci ha pensato l’assessore…

Venti di crisi, Solimine: “Occorre stare calmi”

L’avvertimento di Sibilia, la minaccia poi rientrato di Rotondi, la replica piccata di De Mita. Dopo le tensioni delle ultime ore e i venti di crisi che aleggiano su palazzo Caracciolo relativamente agli accordi per le regionali, dall’Udc si prova a gettare acqua sul fuoco. Ci ha pensato l’assessore provinciale al Lavoro Giuseppe Solimine. “Clima strano, occore stare calmi e ragionare bene” – dice l’esponente dello scudocrociato. “L’Udc – aggiunge – è impegnata ad aprire una discussione su temi e proposte per cambiare la regione. Tutto il resto non ci appartiene. Chiudiamo questo 2009 con serenità, ma anche con la consapevolezza che nel 2010 si potrà aprire un serio ragionamento”.

Ultimi Articoli