Torna “Luoghi comuni”, Ossigeno prova a smascherare le fame news della politica

Dopo la pausa natalizia lassociazione Ossigeno, guidata da Luca Cipriano, torna con «Luoghi Comun, un ciclo di incontri, nato dal confronto con i giovani e che proprio a loro è rivolto, per indagare la realtà efornire strumenti utili e qualificati per decifrare il presente.

 

Martedì 22 gennaio, alle ore 18, dal Circolo della Stampa di Avellino, riparte il viaggio nella Politica e nell’Attualità alla ricerca della verità, tra equivoci e fake news, che ha l’obiettivo di smontarne i luoghi comuni con l’ausilio di professori ericercatori delle più prestigiose Università della Campania.

 

Il concetto di «Democrazia» sarà il tema del terzo appuntamento che vedrà la partecipazione di Nello Preterossi, professore di Filosofia del diritto e Storia delle dottrine politiche all’Università degli Studi di Salerno e Angelo Di Falco, ricercatore in Storia degli antichi Stati italiani dell’Università degli Studi della Campania «Luigi Vanvitelli».

 

«La crisi finanziaria divampata nel 2008 ha avuto un effetto disvelante: il neoliberismo mina la democrazia costituzionale afferma il professore Preterossi A fronte di un nesso stringente tra globalismo e neoliberismo, è emersa sempre più chiaramente la tensione tra la democrazia costituzionale presa sul serio (soprattutto il suo nucleo fondamentale, legato ai diritti del lavoro, alla piena occupazione, al Welfare) e la globalizzazione neoliberale. Questa contraddizione è all’origine della “crisi d’autorità” (Gramsci) nella quale siamo precipitati».

 

«“I mercati insegneranno agli italiani come votare”. L’infelice frase pronunciata dal Commissario al Bilancio della UE, Oettinger, oltre ad indicarci quale sia l’idea di democrazia contemplata nella dottrina neoliberista, ci propone uno spunto per discutere di ciò che resta della democrazia oggi spiega Angelo Di Falco Tenteremo di fare il punto sul come è stato possibile arrivare a tale livello di svuotamento democratico, nel nome di un autoritarismo emergenziale, quale quello praticato negli ultimi dieci anni, che impone la subordinazione dei valori della collettività ad astratti vincoli economici».

Ultimi Articoli

Top News

Fedez “Con Scena Unita 2 milioni in 5 giorni per lavoratori spettacolo”

20 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – “Con Scena Unita, il fondo per aiutare i lavoratori dello spettacolo, in cinque giorni abbiamo raccolto 2 milioni di euro. In questi giorni hanno aderito anche Vasco Rossi, Francesco De Gregori, Antonello Venditti, oltre a Claudio Baglioni che aveva già aderito”. Lo ha annunciato Fedez nel collegamento in diretta di Sorrisi Live […]

[…]

Top News

Coronavirus, 37.242 nuovi casi e 699 decessi in 24 ore

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – In crescita i casi di coronavirus in Italia anche se lievemente. Sono 37.242 i nuovi contagiati, circa 1000 in più rispetto a ieri quando si erano contati 36.176 nuovi positivi, ciò nonostante il calo dei tamponi: 238 mila. In crescita anche i decessi, 699 contro i 653 di ieri. Gli attualmente positivi […]

[…]

Top News

Raccolta delle nocciole, Ferrero con ILO contro il lavoro minorile

20 Novembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – Ferrero supporta Ilo (Organizzazione Internazionale del Lavoro) nell’attuazione di un progetto in Turchia, della durata di 40 mesi, per contribuire all’eliminazione delle peggiori forme di lavoro minorile nell’agricoltura stagionale della raccolta delle nocciole con un contributo di oltre 4 milioni di dollari. Il progetto finanziato riguarderà tre province turche (Trabzon, Zonguldak e […]

[…]

Top News

Zarco il più veloce nelle libere di Portimao, Rossi in ritardo

20 Novembre 2020 0
PORTIMAO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – Johann Zarco vola sulla pista di Portimao e trova il miglior tempo al termine delle prime due prove libere che vanno a chiudere la giornata di venerdì. Il Gran Premio di Portogallo, ultimo atto stagionale, vede il pilota francese della Ducati chiudere davanti a Maverick Vinales e Aleix Espargaro con il […]

[…]

Top News

Covid, 6,6 milioni di lavoratori coperti dalla cassa integrazione

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Inps ha aggiornato la comunicazione quindicinale relativa ai pagamenti di cassa integrazione (CIG) effettuati direttamente da parte dell’Istituto nel periodo di emergenza Covid.Al 18 novembre 2020, su 14.292.139 domande di pagamento (SR41) sono 14.198.594 le prestazioni erogate direttamente dall’Istituto a 3.500.295 lavoratori, pari al 99,7% delle richieste. Tra il 3 e il […]

[…]